la-prima-compagnia-aerea-a-sperimentare-lo-iata-travel-pass
Spread the love

La Qatar Airways è la prima compagnia aerea a iniziare le sperimentazioni dello IATA Travel Pass Digital Passport.

Il passaporto può essere utilizzato tramite un’app mobile con la quale i passeggeri memorizzeranno e gestiranno i certificati di test o i vaccini contro il Covid-19. Un metodo moderno e utile a evitare di portare con sé documenti cartacei, oltre a fornire una maggiore sicurezza ed efficienza.

Grazie a questa app, gli operatori sanitari, infatti, avranno modo di caricare i risultati dei test Covid-19 e i certificati di vaccinazione direttamente sugli account degli utenti, collegando anche questi documenti all’identità dei viaggiatori, al fine di prevenirne utilizzi impropri.

Una volta caricati i dati, i passeggeri potranno mostrare, in modo molto semplice, i documenti alle compagnie aeree e agli aeroporti quando dovranno volare.

L’applicazione consentirà anche di verificare le proprie credenziali sanitarie senza problemi, sia attraverso un semplice click sull’applicazione sia attraverso un codice QR che viene scansionato dalle autorità aeroportuali.

Lo IATA Travel Pass assicura che i passeggeri ricevano informazioni aggiornate sulle norme sanitarie Covid-19 nel Paese di destinazione, oltre a essere conforme alle severe norme globali sulla privacy dei dati che consentono la condivisione dei risultati dei test Covid-19 con le compagnie aeree per verificare che siano idonei a intraprendere il viaggio.

La Qatar ha sperimentato lo IATA Travel Pass Digital Passport con i primi passeggeri in viaggio sulla rotta Doha – Istanbul.

L’amministratore delegato del Gruppo Qatar Airways, Sua Eccellenza Akbar Al Baker, ha dichiarato: “Come compagnia aerea leader nel mondo per la sicurezza, l’innovazione e l’esperienza del cliente, siamo i più convinti sostenitori del settore dell’introduzione di soluzioni digitali capaci di aiutare i passeggeri a viaggiare in modo sicuro e senza problemi, tra le complesse e mutevoli restrizioni di ingresso in tutto il mondo. Abbiamo fiducia nella credibilità dello IATA Travel Pass in quanto soluzione più affidabile e innovativa del settore, data la sua forte conformità alla privacy dei dati. Siamo orgogliosi di essere in prima linea nella sperimentazione di questa piattaforma: siamo infatti uno dei primi vettori a livello globale e la prima compagnia aerea in Medioriente a provare la tecnologia”.

Il direttore generale e amministratore delegato della IATA, Alexandre de Juniac, ha aggiunto: “La totale implementazione della IATA Travel Pass da parte di Qatar Airways rappresenta una pietra miliare significativa nel riavvio della connettività globale. I governi stanno richiedendo test o certificazioni di vaccinazione per consentire i viaggi, e l’applicazione IATA aiuta i viaggiatori a gestire e fornire le loro credenziali in modo sicuro e conveniente. Tutti i passeggeri che utilizzano IATA Travel Pass possono essere sicuri che i loro dati rimangono protetti e i governi possono fidarsi che l’”OK per viaggiare” rappresenta una credenziale autentica e un’identità verificata”.

Altre compagnie aeree hanno annunciato l’utilizzo dello IATA Travel Pass entro il primo trimestre dell’anno. Tra queste, Singapore Airlines, Etihad, Emirates, British Airways e, a seguire, tutte le altre big inizieranno a testarlo, con l’obiettivo comune di facilitare i passaggi di frontiera e contribuire alla riapertura definitiva del mercato dei voli internazionali.

iata-travel-pass-app

L’interfaccia della app IATA Travel Pass

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *