la-neve-ricopre-washington:-diversi-disagi-e-anche-dei-decessi
Spread the love

STATI UNITI

04.01.2022 – 09:55

Aggiornamento : 11:19

Interruzioni di corrente, blocchi del traffico e un incidente fatale che ha coinvolto un’auto e uno spazzaneve

WASHINGTON D.C. – Una bufera di neve si è abbattuta sulla regione di Washington portando un’ampia quantità di neve, tanta quanta non se ne vedeva dal gennaio del 2019. 

Oltre alla gioia dei bambini, avventuratisi all’aperto per godersi la soffice copertura bianca tra pupazzi di neve, slitte e slittini, è purtroppo necessario segnalare anche diversi disagi, che hanno portato anche a tre decessi.

In particolare, le tre persone hanno perso la vita nella contea di Montgomery, riporta il Washington Post, quando un’auto si è scontrata – per motivi ancora da chiarire – con uno spazzaneve.

In generale, la tempesta ha provocato anche interruzioni di corrente, cadute di alberi e rallentamenti del traffico sulle principali autostrade (con molti incidenti segnalati), oltre ad imporre la chiusura obbligata di alcune scuole e dei centri di test per il coronavirus. Non solo Washington: sono stati colpiti anche gli Stati vicini, in primis Virginia e Maryland.

Molti automobilisti sono rimasti bloccati o hanno danneggiato le loro auto per «eccesso di velocità rispetto alle condizioni», ha spiegato in un tweet la polizia dello Stato della Virginia, invitando alla prudenza: «Per favore state lontano dalle strade. Limitate i viaggi, mettetevi al volante solo se necessario».

Anche il presidente Joe Biden ha avuto qualche contrattempo: vista l’inagibilità della pista e la difficoltà di portare la scala all’Air Force One, Biden e il suo staff «sono rimasti bloccati a bordo» per qualche tempo dopo l’atterraggio, ha riportato Bloomberg.

keystone-sda.ch / STF (Alex Brandon)

Guarda tutte le 12 immagini