la-germania-non-consentira-l’ingresso-nel-paese-ai-viaggiatori-dal-regno-unito,-per-timore-della-“variante-indiana”

La Germania non consentirà l’ingresso nel paese ai viaggiatori dal Regno Unito, per timore della “variante indiana”

Spread the love

Da domenica la Germania non consentirà l’ingresso nel paese alla maggior parte dei cittadini britannici, a causa del timore per la diffusione della cosiddetta “variante indiana” del coronavirus (B.1.617). A partire dalla mezzanotte del 23 maggio, sarà possibile viaggiare dal Regno Unito alla Germania soltanto ai cittadini tedeschi o ai residenti in Germania. Possono viaggiare anche i figli e i congiunti dei cittadini tedeschi, a patto che siano assieme alla famiglia, e chiunque abbia gravi ragioni umanitarie. Tutti i viaggiatori dovranno comunque sottoporsi a un periodo di quarantena di due settimane.

La decisione della Germania, provocata dalla diffusione nel Regno Unito della variante indiana, è in netto contrasto con quella della Spagna, che a partire da lunedì 24 maggio consentirà ai turisti britannici di entrare nel paese senza necessità di quarantena e senza il bisogno di presentare un tampone negativo all’ingresso.

– Leggi anche: Che cosa sappiamo della “variante indiana”

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *