la-baita-isolata-nel-bosco-di-“un-passo-dal-cielo-6”
Spread the love
Veneto, le location di “Un passo dal cielo 6”

Se siete fan della fiction “Un passo dal cielo” vi sarete sicuramente innamorati dei luoghi di montagna così incantevoli in cui è ambientata la fiction. Quei monti così unici (le Dolomiti), quei laghetti di origine glaciale, qui boschi così fitti. E quelle baite di montagna che sembrano uscite da un libro di fiabe dei Fratelli Grimm.

Come la baita isolata nel bosco dove vive Dafne Mair (l’attrice Aurora Ruffino) con la figlia Lara, nella sesta stagione della fiction Tv “Un passo dal cielo – I guardiani”. Un luogo davvero magico dove tutti vorrebbero trascorrervi una vacanza se non addirittura andarci a vivere.

Ebbene, quella baita esiste davvero. Si tratta della Baita Pian de Loa, nel Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo. Si trova al termine di una pista da sci, la pista “Pian de Loa”, appunto. Il percorso di 9 chilometri che si fa d’inverno è molto suggestivo, in quanto è immerso in un paesaggio mozzafiato e si può sciare immersi nella natura.

Alla baita si può arrivare anche d’estate lungo un sentiero piuttosto impegnativo da percorrere in bicicletta, tra sali-scendi e ponticelli fino ad arrivare ai soleggiati prati di Pian de Loa, a 1360 metri di quota, dal quale si giunge poi a Cortina. Non c’è da stupirsi se, camminando lungo il sentiero, ci si imbatte in un capriolo o in un bell’esemplare di cervo nobile o in un camoscio, o se si sente lo stridio dell’aquila reale o il battito d’ali d’un gipeto.

L’area protetta del Parco delle Dolomiti si estende a Nord di Cortina e arriva fino al confine col Trentino-Alto Adige e del territorio fanno parte alcuni famosi gruppi dolomitici come il Cristallo, le Tofane, la Cima Fanes, il Col Bechei e la Croda Rossa d’Ampezzo.

Tutto l’ambiente in cui è stata girata la fiction ha del fiabesco e si tratta di angoli delle Dolomiti bellunesi che si possono tranquillamente visitare. Lo sanno bene gli escursionisti che sono soliti frequentare queste zone e che, camminando lungo i sentieri di montagna, non rendendosi neppure conto di passare, talvolta, da una Regione all’altra, hanno un unico punto di riferimento da tenere a mente: le Tre Cime di Lavaredo, magnetiche per chiunque abbia la fortuna di vederle.

un-passo-dal-cielo-baita-montragna-dafne

Le Dolomiti bellunesi e il paesaggio da fiaba

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *