ketchup-al-curry,-la-ricetta-facilissima-per-prepararlo-in-casa-coi-pomodori-freschi-e-maturi-in-soli-5-passaggi
Spread the love

Con dei pomodori maturi e succosi è possibile realizzare in pochi passaggi il ketchup al curry, salsa tipica della tradizione tedesca

L’estate è tempo di pomodori, i più fortunati li stanno raccogliendo dal proprio orto ma tutti gli altri possono acquistarli a km0, meglio se biologici, dal contadino di fiducia. Sono tante le ricette in cui si utilizzano ma forse non avete mai pensato di preparare un originale ketchup fatto in casa e aromatizzato al curry. Ecco come fare.

Si tratta di una salsa molto amata dai tedeschi , ma negli ultimi anni sta arrivando già pronta anche negli scaffali dei supermercati italiani. Visto che è tempo di pomodori e il periodo in cui sono più dolci e succosi, proviamo a replicarla per accompagnare piatti e ricette con una salsa originale e genuina.

Per prima cosa, per realizzare questa ricetta, vi occorreranno pomodori ben maturi e succosi, naturalmente di buona qualità e saporiti così da rendere più gustoso anche il vostro ketchup aromatizzato al curry.

Per quanto riguarda il tempo da dedicare alla preparazione, considerate che vi occorreranno circa 30 minuti per tagliare, far cuocere insieme tutti gli ingredienti e poi frullarli ma anche altri 45-60 minuti di bollitura, utili a far sì che il composto raggiunga la giusta consistenza.

Gli ingredienti 

I seguenti ingredienti saranno utili a preparare tre bottiglie o barattoli di ketchup da 400 grammi:

  • 1 kg di pomodori molto maturi
  • 200 g di cipolle rosse
  • 2 peperoni gialli
  • 125 g di zucchero di canna grezzo
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di curry in polvere
  • pepe nero
  • 125 ml di aceto di mele

Preparazione 

La preparazione del ketchup al curry è molto semplice e prevede solo 5 passaggi:

  1. Lavare i pomodori, tagliarli a metà, eliminare il picciolo e tagliarli a pezzetti.
  2. Sbucciare e tagliare a metà le cipolle, pulire e tagliare i peperoni
  3. Mettere tutte le verdure in una casseruola e poi aggiungere lo zucchero, il sale, le spezie e l’aceto. Portate a bollore, coprite e fate sobbollire per circa 15 minuti.
  4. Frullare le verdure con il frullatore a immersione per eliminare i residui di buccia. Portare di nuovo a bollore la salsa e, stavolta senza coperchio, lasciare cuocere a fuoco lento per circa 45-60 minuti fino a quando il composto non diventerà leggermente denso.
  5. Riempire immediatamente i barattoli puliti e sterilizzati

Varianti e per quanto si conserva

Al posto dei peperoni, il ketchup può essere preparato anche con altre verdure di stagione come zucchine o cetrioli stufati ma i pomodori devono sempre esserci. La loro acidità, insieme alle cipolle e all’aceto, consente una conservabilità del ketchup di circa sei mesi.

Anche con le spezie si può “giocare” per dare un sapore particolare alla ricetta, scegliete ovviamente quelle che più gradite. 

Se poi il ketchup non fa per voi, potete in alternativa preparare la classica passata di pomodoro.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook | TikTok Youtube

Leggi anche:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *