irlanda,-meta-ideale-per-fughe-sostenibili
Spread the love

Non appena potremo tornare a viaggiare, tutti coloro che cercano una destinazione rinomata per essere sostenibile e rilassante non potranno non considerare un viaggio sull’isola d’Irlanda. Sull’isola, infatti, sono in continua crescita gli hotel, i B&B, gli ostelli, i cottage, gli appartamenti in affitto e, persino, le aree per roulotte che si stanno impegnando per offrire soggiorni a basso impatto ambientale. Trovare il rifugio ecologico più adatto al proprio budget è davvero semplice.

L’etica “smart” a zero emissioni di The Salthouse nella contea di Antrim, ad esempio, va di pari passo con la sostenibilità e le viste sbalorditive della Causeway Coastal Route, mentre la riduzione degli sprechi d’acqua è una delle principali eco-priorità al Delphi Resort in Connemara, contea di Galway. Nella contea di Meath c’è Bellinter House che utilizza il calore del sottosuolo per la sua piscina, mentre alla Lackan Cottage Farm, nella contea di Down, è possibile trascorrere un soggiorno isolato dentro un appartamento con angolo cottura, situato in una piccola azienda agricola biologica.

Il Delphi Resort nel Connemara

Il viaggio green in Irlanda offre numerose opportunità e il Burren, con il suo incredibile e unico paesaggio roccioso sito nella contea di Clare, è forse la principale destinazione ambientalistica del Paese. Una rete di imprese locali della zona sta contribuendo a rendere The Burren e Cliffs of Moher Geopark un leader globale per il turismo sostenibile, conquistando il “Best in Travel” di Lonely Planet del 2021.

La moltitudine di attività eco-friendly nel Burren include alcuni centri ecologici, le escursioni a piedi, il ciclismo, lo sport d’avventura, la cultura, il benessere, il surf, i pub, i ristoranti e i produttori di cibo locali. Tutto ciò ha l’obiettivo di promuovere viaggi responsabili e la tutela dell’ambiente.

Il bellissimo paesaggio roccioso del Burren

Un’altra destinazione incontaminata è il Cloughjordan Ecovillage, nella contea di Tipperary. Questa località, rinomata a livello internazionale per imparare di più sui temi inerenti alla sostenibilità, ha oltre 100 residenti che vivono in case green ad alte prestazioni: si distingue per le arti e i mestieri, il patrimonio e la cultura, la scuola di cucina, l’azienda agricola comunitaria e molto altro da esplorare. I tour dell’Ecovillage saranno disponibili quando le circostanze lo permetteranno, e, se si desidera rimanere più a lungo, c’è anche un eco-ostello.

Naturalmente, intorno ai paesaggi selvaggi e naturali irlandesi ci sono centinaia di attività a contatto con la natura ed esperienze sostenibili da vivere: in aree costiere remote e rurali, su isole sperdute, sulle verdi strade panoramiche, in occasione di viaggi slow sui tranquilli corsi d’acqua o persino in bicicletta in città frenetiche.

Caratteristico paesaggio a scogliere nella contea di Antrim

È possibile provare ogni emozione da una passeggiata che non lascia alcuna traccia lungo la scogliera sopra il Giant’s Causeway, nella contea di Antrim, un ritiro yoga in uno chalet ecologico di Ard Nahoo nella contea di Leitrim, creato con legno locale di recupero, o una visita alla Cool Planet Experience, un museo per bambini sul cambiamento climatico situato nei dintorni panoramici di Powerscourt Estate & Gardens nella contea di Wicklow.

Qualunque sia la vacanza in Irlanda scelta, il viaggiatore potrà migliorare le proprie conoscenze sulla sostenibilità e ridurre al minimo l’impatto ambientale.

 

irlanda.com

L’articolo IRLANDA, META IDEALE PER FUGHE SOSTENIBILI proviene da James Magazine – High Things, tra Bellezza, Arte e Champagne. Autore: Redazione James

Category: spa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *