ipotermia:-temperatura,-cause,-sintomi-e-classificazione-svizzera.
Spread the love

Ipotermia: qual’è la temperatura sotto cui è giusto parlarne? Quali sono le cause? E quali sono i sintomi di questo abbassamento di temperatura corprorea?

L’ipotermia è quella condizione per cui la temperatura corporea di un organismo scende al di sotto del limite adatto per svolgere vita attiva.

E’ un’alterazione della temperatura corporea, parametro vitale importante ma che spesso viene preso in considerazione solo in caso di ipertermia.

Temperatura, Classificazione Svizzera, Segni e sintomi.

Attualmente si distingue i vari gradi di ipotermia in base alla Classificazione Svizzera, che prende in considerazione i segni e sintomi.

Primo Grado: Brivido, sensazione di freddo. Coscienza inalterata. (TC 32-35°C).

Secondo Grado: Stato soporoso, assenza di brivido. (TC 28-32°C).

Terzo Grado: Stato incosciente, PV rilevabili. (TC 24-28°C).

Quarto Grado: PV non rilevabili. (<24°C).

Altri segni possono essere: brividi, difficoltà a muoversi, pelle fredda e blu, bradicardia e bradipnea, sonnolenza, stato di coscienza alterato.

Cause.

Le cause sono generalmente distinte in primarie e secondarie:

  • Primaria se conseguente a condizioni ambientali esterne.
  • Secondaria se conseguente a patologie o a condizioni cliniche in grado di alterare la termoregolazione.

L’articolo Ipotermia: temperatura, cause, sintomi e classificazione svizzera. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.