in-germania-alcuni-ospedali-interrompono-le-vaccinazioni-con-il-vaccino-astrazeneca
Spread the love

In queste ultime ore, in Bassa Sassonia, le vaccinazioni con il vaccino AstraZeneca sono state temporaneamente sospese. Nelle città di Braunschweig e di Emden, infatti, un numero elevato di dipendenti di cliniche e ospedali ha lamentato degli effetti collaterali.

Secondo quanto riporta il Die Welt, nella clinica di Braunschweig, degli 88 dipendenti vaccinati giovedì scorso, 37 sono ora temporaneamente impossibilitati a lavorare a causa di “reazioni al vaccino”. Le altre vaccinazioni sarebbero ora sospese, anche per non mettere in pericolo le operazioni, ha detto una portavoce.

Leggi anche: Sprechi zero anche per il vaccino: il nuovo protocollo “panchinari” del Lazio per non sprecare neanche una goccia

Anche i dipendenti della Emden Clinic hanno riferito effetti dopo le vaccinazioni. Di conseguenza, anche il distretto di Leer ha inizialmente annunciato che non avrebbe più iniettato l’agente. “Perché le nostre dosi di vaccinazione probabilmente provengono dallo stesso lotto di Emden”, hanno annunciato.

Secondo il Robert Koch Institute (RKI), le reazioni alla vaccinazione possono verificarsi con i vaccini a mRNA di Biontech / Pfizer e Moderna, nonché con il vaccino AstraZeneca basato su vettori. Di norma, iniziano subito dopo la iniezione. Con il vaccino AstraZeneca, gli effetti collaterali più comuni sono stanchezza, mal di testa e sensazioni di influenza.

Attualmente si studia se le reazioni siano andate oltre quanto osservato negli studi clinici e intanto il produttore non vede motivo di preoccupazione: “Ad ora le reazioni riportate sono quelle che ci aspetteremmo sulla base dei risultati del nostro programma di studi clinici”, ha dichiarato AstraZeneca al Bild-Zeitung.

Fonti: Die Welt / Bild-Zeitung

Leggi anche:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *