in-darfur-quasi-50-persone-sono-state-uccise-in-violenti-scontri-fra-tribu-rivali
Spread the love

Tra sabato e domenica quasi cinquanta persone sono state uccise in Darfur, la regione occidentale del Sudan dove dal 2003 al 2006 ci fu una guerra civile e tuttora avvengono violenti scontri fra tribù rivali. Il governatore del Darfur Occidentale Khamis Abdallah ha detto all’agenzia di stampa AFP che 46 persone sono morte nelle violenze sviluppatesi da un litigio nella zona di Krink, a 80 chilometri di distanza dal capoluogo Geneina. Secondo il conteggio di un sindacato indipendente i morti sarebbero invece 48.

In ogni caso, circa cento persone sono state uccise nelle ultime tre settimane nel Darfur Occidentale, dopo che il 17 novembre allevatori arabi armati hanno cominciato a scontrarsi vicino al confine col Chad.