il-lotto-di-vaccini-moderna-sospeso-dopo-gravi-reazioni-allergiche
Spread the love

Redazione
18 gennaio 2021 09:03

C’è la massima attenzione su qualsiasi possibile reazione avversa causata dal vaccino anti-Covid. Le autorità sanitarie della California hanno chiesto nelle scorse ore la sospensione di un lotto di vaccini Moderna contro il Covid-19 dopo che sono emerse diverse reazioni allergiche, in alcuni casi anche gravi.

Vaccino Moderna: lotto sospeso dopo reazioni allergiche gravi

L’allarme arriva dall’epidemiologa californiana Erica S. Pan, che ha segnalato ”un numero superiore al solito di possibili reazioni allergiche con un lotto specifico di vaccino Moderna somministrato in una clinica”. Il Dipartimento di Salute pubblica della California ha riferito in una nota che numerosi tra coloro ai quali è stato somministrato il vaccino del lotto Moderna 041L20A hanno manifestato una “reazione allergica grave” durante il periodo di osservazione standard. “Abbondanza di cautela”, la definiscono le autorità. La clinica si trova a San Diego.

Più di 330.000 dosi del lotto interessato – che è arrivato in California tra il 5 gennaio e il 12 gennaio – sono state distribuite a 287 strutture e cliniche in tutto lo stato, hanno detto i funzionari.

Giappone: nuovo studio sulle persone positive dopo il vaccino

In Giappone il ministero della Sanità giapponese ha annunciato che verrà a breve iniziato un vasto studio sulle persone che hanno contratto il Covid-19 dopo essere state vaccinate (visti i tempi ormai stra-noti di incubazione del virus, non una sorpresa). L’obiettivo è comprendere i limiti dei vaccini disponibili e la loro reale efficacia nella prevenzione dei contagi. A febbraio, ma non a inizio mese, Tokyo inizierà la campagna di vaccinazioni di massa e sarà per allora operativo un sistema di raccolta dati sulle persone vaccinate presso tutte le strutture mediche pubbliche e private, sul modello di quello gia’ in uso per altre malattie infettive quali rosolia e morbillo. Per la popolazione di 126 milioni di abitanti, ha siglato accordi di fornitura di vaccini con le societa’ farmaceutiche Pfizer Inc. e AstraZeneca Plc per 120 milioni di dosi ciascuna, e con Moderna Inc. per altri 50 milioni di dosi. Le vaccinazioni avranno inizio partendo dagli operatori sanitari alla fine di febbraio, mentre per il resto della popolazione la data di inizio e’ prevista per fine marzo, con priorita’ per gli over 65

Il Giappone è in netto affanno. Nelle metropoli il sistema sanitario è vicino al collasso, con il quasi 100% dei posti disponibili gia’ occupati, soprattutto nei reparti intensivi.

Covid: la Francia da oggi vaccina tutti gli ultra 75enni

La vaccinazione anti-Covid si estende da oggi in Francia a tutti gli ultra 75enni, malgrado i timori di carenze e le polemiche relative all’organizzazione della campagna di immunizzazione. Limitati finora ai residenti delle case di riposo e al personale sanitario, ora i vaccini andranno anche alle persone di più di 75 anni che non vivono in casa di riposo (5 milioni di persone). A questi si aggiungono circa 800mila persone con patologie “ad alto rischio”. In tutto, 6,4 milioni di persone sono chiamate a vaccinarsi, senza obbligo di alcun tipo ovviamente.

Lo stop di Pfizer alle consegne dei vaccini penalizzerà soprattutto 5 regioni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il lotto di vaccini Moderna sospeso dopo gravi reazioni allergiche

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *