i-borghi-piu-belli-d’italia.-una-guida-da-non-perdere

I Borghi più belli d’Italia. Una guida da non perdere

Spread the love

Il periodo più difficile di questi nostri anni ha avuto tra le conseguenze la riscoperta dei borghi italiani. È cresciuta la consapevolezza della loro bellezza e di come sia davvero possibile vivere con ritmi diversi e più vicini alla natura dell’uomo.

Siamo tornati a guardare con la giusta attenzione le meraviglie di cui siamo circondati e che, a volte, abbiamo finito per considerare scontate, non sempre rendendoci conto della fortuna di vivere in un Paese straordinario. La guida I Borghi più Belli d’Italia, Il fascino dell’Italia nascosta, giunta alla 14ª edizione, racconta in 792 pagine la storia e la grande varietà di paesaggi, architetture, produzioni artigianali, tradizioni, cibi, eventi che caratterizzano i borghi più belli d’Italia.

Guida Borghi

Sono 308 i piccoli centri storici inferiori ai 15.000 abitanti descritti nel libro, la cui grande novità del 2021 è rappresentata dalla realtà aumentata: la guida, con oltre 300 documenti tra filmati, immagini e racconti vocali, diventa interattiva, consentendo al lettore di accedere a informazioni multimediali utilizzando uno smartphone o un tablet. Come ha scritto nella prefazione Dario Franceschini, ministro della Cultura, «Mai come quest’anno la guida dei Borghi più belli d’Italia si rivela utile e importante, se non addirittura indispensabile, per avere tutte le informazioni necessarie a godere di un piacevole soggiorno nelle tante località che costituiscono il patrimonio diffuso del nostro Paese».

I Comuni sono stati selezionati dal Comitato scientifico dei Borghi più belli d’Italia, il cui presidente, Fiorello Primi, ricorda nell’introduzione: «Borgo, bellezza e Italia sono le tre parole chiave della nostra filosofia. Mi auguro che si colga appieno questa opportunità per sviluppare e favorire un modello di turismo alternativo e integrativo a quello tradizionale delle grandi destinazioni nazionali e internazionali».

La riscoperta dei nostri territori è inoltre accompagnata dalla rivista Borghi & Città Magazine, che ogni mese in particolare ce li racconta con ampi servizi dedicati ai Borghi, suggestive foto e interviste ai principali attori del settore ed in questo mese di giugno “LUCE VERDE” che si accende e che tutti vediamo come un segnale di speranza per un viaggio in sicurezza e fuori dai nostri account, come la Sardegna e il Friuli Venezia Giulia: non le mete più note, ma le più appartate, come i borghi e le aree interne.

Guida Borghi

In collaborazione con l’Associazione Borghi più Belli d’Italia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *