ha-nuotato-in-un-lago-ghiacciato,-fatto-passeggiate-sulle-montagne-innevate-e-dormito-in-un-cottage-sperduto.-e-la-natura-gli-ha-fatto-ritrovare-se-stesso

Ha nuotato in un lago ghiacciato, fatto passeggiate sulle montagne innevate e dormito in un cottage sperduto. E la natura gli ha fatto ritrovare se stesso

Spread the love

Non ha mai nascosto la sua lotta alla depressione, James Middleton

. L’aveva definita un «cancro della mente» che «più ignoravo peggio stavo». Ora, a distanza di tempo, il fratello della duchessa di Cambridge torna a parlarne sui social raccontando il primo giorno della diagnosi, la reazione e la fuga nella natura, scoprendone tutti i benefici.

James Middleton e la depressione: 1255 giorni dalla diagnosi

«Sono passati esattamente 1255 giorni da quando mi è stata diagnosticata la depressione clinica, ma quello è stato il primo giorno in cui ho imparato a conoscere la salute mentale e capire che è parte integrante del modo in cui viviamo le nostre vite».

Inizia così il lungo post Instagram in cui il più piccolo di casa Middleton torna a parlare del suo problema. Insieme al racconto due immagini con gli amati cani che l’hanno aiutato nel percorso di riabilitazione.

La fuga con i cani nella natura

James racconta la sua reazione alla diagnosi di depressione: «Dieci giorni dopo sono scomparso, ho caricato i miei cani nella mia macchina e, senza dire a nessuno dove stavo andando, sono andato in una parte selvaggia e remota del Lake District. Là ho nuotato in un lago ghiacciato, ho fatto passeggiate solitarie sulle montagne innevate e sono rimasto solo in un cottage sperduto, cercando di placare il tumulto nella mia mente» scrive. Ma il fratello di Kate dà anche un’altra spiegazione, legata ai benefici che la natura può apportare alla nostra mente.

I benefici della natura sulla mente

«La natura è fondamentale per la nostra salute psicologica ed emotiva e, come dice mental health foundation, “La natura è la nostra grande risorsa inutilizzata per un futuro mentalmente sano”» scrive ancora James Middleton.

Che raccomanda ai follower di usufruire dei grandi benefici apportati dal verde che ci circonda. «Una delle mie migliori strategie per affrontare la mia salute mentale oggi è portare i miei cani a fare una passeggiata per inalare i potenti benefici che la natura ha da offrire. Un’altra strategia è l’apicoltura, quando sono con le mie api è come se qualcuno avesse premuto il pulsante di disattivazione dell’audio su tutto ciò che mi preoccupa».

James Middleton: «Quell’ansia che provavo»

Descrivendo poi le foto condivise nel suo post, James Middleton specifica che quella sulla montagna «è stata scattata esattamente dieci giorni dopo la diagnosi. Non riuscivo a provare gioia, eccitazione, solo ansia che mi ha fatto battere il cuore per tutta la giornata» racconta, rivivendo qualcosa che non dimenticherà mai.

iO Donna Beauty Club

Entra in un club fatto di novità,

consigli personalizzati ed esperienze esclusive

Poi lo sfogo: «Ho gridato a squarciagola (come nei film) ho pianto e ho assorbito tutto ciò che la natura poteva offrirmi dandomi la forza di affrontare la battaglia per superare la mia depressione». E oggi, dopo tre anni, tornando su quella montagna James Middleton non può che ringraziarla «per aver svolto un ruolo inconsapevole nella mia guarigione».

iO Donna ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *