gli-usa-chiedono-la-sospensione-del-vaccino-johnson&johnson
Spread the love

Le autorità federali sanitarie americane hanno chiesto l’immediato stop dell’uso del vaccino di Johnson&Johnson contro Covid-19, dopo che si sono registrati 6 casi di trombosi a due settimane dal vaccino, in combinazione con valori bassi di piastrine. Si tratta in tutti i casi di donne tra i 18 e i 48 anni. Secondo quanto riporta il New York Times, una donna è morta e un’altra è ricoverata in gravi condizioni in Nebraska.

In una dichiarazione congiunta, il Cdc (Centers for Disease Control and Prevention) e la Fda (Food and Drug Administration) riferiscono che indagano sui casi di trombi riscontrati. La commissione consultiva del Cdc per le pratiche di immunizzazione si riunirà domani, mercoledì, per discutere di questi casi. «Finché il processo non verrà completato, raccomandiamo una pausa nell’uso di questo vaccino per abbondanza di prudenza», affermano nella dichiarazione congiunta la dottoressa Anne Schuchat, vice direttrice principale del Cdc, e il dottor Peter Marks, direttore del Center for Biologics Evaluation della Fda.

Intanto il commissario straordinario all’emergenza coronavirus Francesco Paolo Figliuolo fa sapere che sono in arrivate 184mila dosi del vaccino Janssen della Johnson & Johnson  all’hub nazionale della Difesa di Pratica di Mare. Si tratta del primo lotto del vaccino statunitense che giunge in Italia. «Nella tarda serata di ieri sono state inoltre consegnate circa 175mila dosi di vaccino Vaxzevria. I due arrivi sono parte dei 4,2 milioni di dosi che giungeranno in Italia nel periodo 15-22 aprile, che – assieme a quelle nelle disponibilità delle Regioni – contribuiranno in modo significativo al raggiungimento del target della campagna a livello nazionale. L’arrivo e lo stoccaggio dei vaccini presso l’hub nazionale di Pratica di Mare è gestito dal Comando operativo di vertice interforze nell’ambito dell’operazione Eos. Il vaccino Janssen è il quarto approvato dalle autorità sanitarie nazionali, dopo Pfizer, Moderna e Vaxzevria», si legge nella nota. Il vaccino Janssen è il quarto approvato dalle autorità sanitarie nazionali, dopo Pfizer, Moderna e Vaxzevria.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *