genova,-69enne-uccisa-a-coltellate-dentro-al-suo-negozio:-si-cerca-l’ex-compagno.-cugina:-“si-erano-lasciati,-ma-lui-la-chiamava-sempre”
Spread the love

La polizia sta cercando di rintracciare l’ex compagno di Clara Ceccarelli, la donna di 69 anni uccisa oggi a Genova all’interno del suo negozio di pantofole a coltellate. Dopo le prime ipotesi che parlavano di un tentativo di rapina finito male, le attenzioni degli investigatori si sono concentrate sulla figura dell’ex, con il quale i rapporti erano tesi.

Lo ha raccontato anche la cugina della vittima: “Si erano lasciati da alcuni mesi. Lui le telefonava sempre, prima le rubava in casa. Gliene aveva fatte tante e lei non poteva più sopportare”. Nessuna avvisaglia riguardo a una possibile tragedia, puntualizza però la donna: “L’avevo vista oggi – ha continuato – ed era tranquilla”.

A quanto si apprende, la donna è stata colpita con almeno due coltellate che l’hanno raggiunta al collo e all’addome. Sembra che alcuni passanti abbiano visto un uomo fuggire dal negozio, a piedi e macchiato di sangue, e abbiano cercato di fermarlo. Nessun testimone dell’omicidio, però, visto che al momento dell’aggressione nessun cliente si trovava nel negozio.

L’articolo Genova, 69enne uccisa a coltellate dentro al suo negozio: si cerca l’ex compagno. Cugina: “Si erano lasciati, ma lui la chiamava sempre” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *