frittata-di-cipolle-di-alessandro-borghese:-perfetta-da-gustare-davanti-alla-tv
Spread the love

Dalle mani di uno chef non poteva che nascere un piatto sfizioso ma semplicissimo. Stiamo parlando della frittata di cipolle di Alessandro borghese!

Nel suo programma Kitchen Sound, Alessandro Borghese ha rivisitato la frittatona di cipolle di Fantozzi rendendola un piatto ricercato pur mantenendo la semplicità di preparazione. La frittata di cipolle di Alessandro Borghese si differenzia dalla frittatatona classica per via della presenza di ben 4 tipi diversi di cipolle: quella rossa, quella dorata, il porro e il cipollotto.

Si tratta quindi di una ricetta facile e veloce, perfetta quando non sapete cosa cucinare per cena. Preparare la frittata di cipolle fresche infatti richiede una decina di minuti e nessuna particolare abilità culinaria. A noi piace servirla tagliata a fette posizionandola direttamente al centro del tavolo, creando così un bel clima di convivialità. Cosa ne pensate?

9 ricette autunnali per la tua tavola

Frittata di cipolle di Alessandro Borghese
Frittata di cipolle di Alessandro Borghese

Come preparare la ricetta della frittata di cipolle di Alessandro Borghese

  1. Per prima cosa sbucciate la cipolla rossa e quella dorata, tagliatele a metà e affettatele.
  2. Rimuovete le piccole radici e la parte verde di porro e cipollotto e affettate anche questi ultimi.
  3. Riunite tutte le verdure in padella con un cucchiaio di olio e lasciatele cuocere a fiamma vivace per qualche minuto. Devono cuocersi ma mantenere la loro croccantezza.
  4. Nel frattempo, a parte, rompete le uova in una ciotola e sbattetele con il formaggio grattugiato e un pizzico di sale.
  5. Una volta pronte le cipolle, unitele alle uova e date un’ultima veloce mescolata.
  6. Versate la frittata in una padella (va benissimo la stessa utilizzata per la cottura delle cipolle) di 24 cm di diametro ben oliata.
  7. Cuocete coperta per circa 5 minuti poi, aiutandovi con il coperchio, giratela e proseguite la cottura anche dall’altro lato.
  8. Servitela completando con una macinata di pepe e un poco di timo fresco.

Se questa ricetta con le cipolle vi è piaciuta, vi consigliamo di provare anche la classica frittata di cipolle, perfetta per un pranzo veloce e sfizioso.

Conservazione

Potete riporre la frittata di cipolle in frigorifero per un paio di giorni e consumarla riscaldandola per qualche minuto in padella. Ottima anche l’idea di preparare un panino con la frittata avanzata, aggiungendo magari pomodoro e maionese.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *