festa-della-mamma:-le-frasi-piu-belle-per-farle-gli-auguri

Festa della mamma: le frasi più belle per farle gli auguri

Spread the love

La mamma è sempre la mamma. E come vuole la tradizione, la seconda domenica di maggio è la giornata dedicata proprio a lei, la donna più importante della vita di ognuno. Fiori, regali e dolci pensieri non possono però non essere accompagnati da parole che in un giorno così speciale le ricordino quanto un figlio la ami. Che siano da scrivere in un biglietto o da inviare tramite sms e WhatsApp, ecco una serie di messaggi da dedicare alla propria mamma.

Le frasi più belle da scrivere 

– Come te nessuna mai

– Ti voglio bene mamma, non dimenticarlo mai

– Tanti auguri mamma, sei un esempio costante

– Nella lista dei miei pensieri sei sempre sulla cima

– Quando mi dicono ‘somigli a tua madre’ sono la persona più felice del mondo

– Ricorderò sempre le tue cure, i tuoi baci come cerotti sulle mie ferite. Allora come oggi ho sempre bisogno di te

– A nessuno devo dire grazie se non a te

– Non conosco amore più grande del tuo. Grazie mamma

Citazioni famose 

– “Una bambina a cui fu chiesto dove fosse casa sua rispose: ‘Dove c’è la mamma'” (Anonimo)

– “So fare tutto. Sono una mamma” (Anonimo)

– “Gli uomini reggono il mondo. Le madri reggono l’eterno, che regge il mondo e gli uomini” (Christian Bobin)

– “Descrivere mia mamma vorrebbe dire parlare di un uragano in tutta la sua potenza” (Maya Angelou)

– “La Festa della Mamma è la sola festa laica che sia, al tempo stesso, anche spirituale” (Jean Gastaldi)

– “Una buona madre vale cento maestri” (Victor Hugo)

– “Di tutti i diritti delle donne, il più grande è quello di essere madre” (Lin Yutang)

– “Nessun affetto nella vita uguaglia quello della madre” (Elsa Morante)

– “Dio non può essere ovunque: è per questo che ha creato le madri” (Leopold Kompert)

– “Per la madre i figli sono ancore della vita” (Sofocle)

–  “E’ più facile far uscire un bambino dalla mamma che la mamma dal bambino” (Oliviero Toscani)

– “Sempre una madre aspetta il ritorno di suo figlio sia se questi se n’è andato in un paese vicino o in uno molto lontano” (William Shakespeare)

– “Il cuore di una madre è un abisso in fondo al quale si trova sempre un perdono” (Honorè De Balzac)

 

Frasi divertenti

– “Accoppiatrici professioniste di calzini. Detector di oggetti smarriti. Campionesse di occhiatacce. Auguri a tutte le mamme” (da Twitter)

– “La mamma è quella persona che vedendo che i pezzi di torta sono quattro e le persone sono cinque, dice che i dolci non le sono mai piaciuti”.

– “Non è veramente una mamma se non ti chiama a colazione, pranzo e cene per chiederti ‘Hai mangiato?’ prima ancora di ‘Come stai?’. Tanti auguri a te mamma, ti voglio bene”

– “Quando tua mamma ti chiede se può darti un consiglio, è in realtà una frase retorica. Lei te lo darà comunque. Tanti auguri mamma”.

Le frasi tratte dalle canzoni

– “Viva la mamma, affezionata a quella gonna un po’ lunga/così elegantemente anni ’50” (Viva la Mamma, Edoardo Bennato)

– “Lei la tua ragione il tuo perché/il centro del tuo vivere/la luce di un mattino che/ che non perderai/ lei lo specchio dove tornerai/dove ti riconoscerai/semplicemente come sei/esattamente come lei” (Uguale a lei, Laura Pausini)

– “Dai mamma dai/ questa sera lasciamo qua/ i tuoi problemi e quei discorsi/sulle rughe e sull’età” (Portami a Ballare, Luca Barbarossa)

– “Mamma son tanto felice/perché ritorno da te/La mia canzone ti dice/che è il più bel giorno per me” (Mamma, Claudio Villa)

– “Mammà…’o tesoro chiù bello/ca ‘a vita m’ha dato si ‘ttu/Mammà… tu si comm”a na stella/ ca brilla e nun luce maie cchiù” (Dedicato a mamma, Nino D’Angelo)

– “Mamma ho sognato che bussavi alla mia porta/E un po’ smarrita ti toglievi i tuoi occhiali/Ma per vedermi meglio e per la prima volta/Sentivo che sentivi che non siamo uguali” (Mi dispiace, Laura Pausini)

– “Non sapevo ancora che/quella mamma era per me/tutto quel che al mondo c’è/ e in un attimo imparai/Mamma tutto è lei” (Mamma tutto, Iva Zanicchi)

– “Oltre a essere tuo figlio, la cosa più bella è che ti assomiglio,/non so come lo sai fare, tu mi sai consigliare per distinguere il bene dal male/e ogni tuo bacio è il piu dolce dei frutti che abbia mai assaggiato” (Amor de mi vida, Sottotono)

– “Ma io ti sento sempre accanto anche quando non ci sono, io ti porto ancora dentro anche adesso che sono un uomo” (Luca Barbarossa, Portami a ballare).

Continua a leggere su Today.it

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *