ferrara-food-festival:-i-piatti-tipici-di-ferrara-da-provare-almeno-una-volta
Spread the love

Magazine

Ferrara Food Festival: i piatti tipici di Ferrara da provare almeno una volta

Di Vittoria Vigoni

06/11/2021

Dal 5 al 7 novembre ci sarà la prima edizione del Ferrara Food Festival: ecco tutti i dettagli.

Nel centro storico di Ferrara, dal 5 al 7 novembre, ci sarà la prima edizione del Ferrara Food Festival: si susseguiranno una serie di eventi e incontri dedicati al mondo food.

Il programma di Ferrara Food Festival

La manifestazione è promossa dall’Associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara con il patrocinio del Comune di Ferrara e della Camera di Commercio di Ferrara. Tra showcooking, degustazioni e incontri, il programma di Ferrara Food Festival è fittissimo! Eccone una selezione (qui trovate tutti i dettagli):

  • Gara dei salami emiliani: diverse aziende agricole si sfidano nella produzione del miglior salame artigianale.
  • Maxi cappellaccio di zucca: le mani esperte delle sfogline dell’Accademia della Sfoglia daranno vita a un magnifico ed enorme esemplare di cappellaccio ripieno alla zucca.
  • La grande disfida: il cappellaccio di zucca ferrarese sfida il tortello di zucca mantovano.
  • Pampapato: la famiglia Orsatti racconta i segreti dell’antica ricetta tradizionale.
  • Igles Corelli riceverà il premio Diamante Estense per essersi contraddistinto nel promuovere prodotti del territorio.

Non solo cibo, ma anche rivisitazioni storiche, come il matrimonio di Alfonso I d’Este e Lucrezia Borgia, e la possibilità di ammirare tutti i punti di interesse culturale di Ferrara con visite guidate.

Prodotti tipici di Ferrara

Durante il Ferrara Food Festival verranno anche celebrati prodotti tipici come: aglio di Voghiera DOP (dal gusto dolce e delicato), Vino del Bosco Eliceo DOP, Riso del Delta del Po IGP, Coppia ferrarese IGP (tipico pane della zona), Pera dell’Emilia Romagna IGP, Pampepato di Ferrara IGP (dolce ideato dalle monache nel 1600).

Piatti tipici di Ferrara 

Ferrara ha una tradizione culinaria molto forte: non a caso dei 44 prodotti DOP e IGP riconosciuti in Emilia-Romagna, 18 sono di questa zona. Se sei da queste parti non puoi non assaggiare queste specialità:

  • Salama da sugo: insaccato a base di carne di maiale (diversi tagli grassi e magri), impastata con vino, sale, pepe e spezie, infine racchiusa dentro una vescica di budello di maiale e lasciata a stagionare;
  • Cappellacci di zucca: la sfoglia lavorata a mano, secondo la tradizione, avvolge il ripieno di zucca violina cotta al forno o a vapore, con l’aggiunta di sale, parmigiano, pepe, uova, pangrattato e noce moscata;
  • Pasticcio ferrarese: crosta di pasta frolla ripiena con maccheroni al ragù, besciamella, funghi, tartufo e noce moscata. Viene cotto al forno in appositi recipienti in rame;
  • Coppia con salumi: la coppia è il pane tipico ferrarese che si riconosce dalla forma composta da un blocco centrale e da quattro cornetti, perfetto con i salumi;
  • Torta tenerina: morbida dentro, croccante fuori, con una sottile crosta di cioccolato.

Sei curioso di scoprire tutte le ricette di chef in camicia?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *