evergreen-architecture,-il-libro-sull’architettura-green

Evergreen Architecture, il libro sull’architettura green

Spread the love

Bellissimi edifici con un’abbondanza di verde pensile e di flora urbana stanno trasformando il modo in cui l’architettura moderna interagisce con l’ambiente. A Milano un esempio iconico è quello del Bosco Verticale progettato da Stefano Boeri, diventato iconico in città e nel mondo.

Questo approccio onnipresente si vede in tutto il mondo, mentre le città e le comunità cercano di affrontare il cambiamento climatico attraverso il design biofilico. Evergreen Architecture osserva questo movimento attraverso i principali architetti e pensatori che aiutano a reimmaginare il mondo di domani.

Evergreen Architecture, photo cover.

Dal momento che una quantità in costante crescita di superficie terrestre viene inghiottita dall’ambiente costruito, gli architetti sono sempre più invitati a integrare flora e fauna urbane nei loro progetti. Che si tratti di sviluppare tetti verdi, muri viventi, abbondanti cortili interni o balconi che collegano spazi interni ed esterni, la spinta a intrecciare natura e architettura non è mai stata così evidente.

SouFujimoto Architects e OXO Architectes, Compagnie de Phalsbourg + OGIC, Parigi, Francia.

Abbracciando questa tendenza onnipresente, Evergreen Architecture esamina un ampio spettro di spazi residenziali, istituzionali, urbani e rurali. Ma mentre il cambiamento avviene e le soluzioni alla crisi climatica vengono integrate sul terreno, si pongono molte nuove domande. Come fanno i residenti a mantenere vivi i muri ricoperti di muschio? Come può un grattacielo sostenere il peso di centinaia di alberi?

Evergreen Architecture, pagine interne.

Evergreen Architecture indaga questo movimento dal punto di vista degli architetti che hanno guidato la carica, mentre offre diagrammi e piani per aiutare il lettore a capire come ogni edificio si è formato e come intende sopravvivere.

Studio Marco Vermeulen, Biesbosch Museum Island, Werkendam, Olanda.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *