erbert-chiude-un-round-di-investimento-da-oltre-5-milioni

Erbert chiude un round di investimento da oltre 5 milioni

Spread the love

A un anno esatto dall’avvio del laboratorio gastronomico e di panetteria e dall’apertura a Milano del primo negozio, Erbert continua la sua crescita. La start up creata da Enrico Capoferri annuncia la chiusura di un round di investimento da oltre 5 milioni di euro che si sommano ai 5 già raccolti negli ultimi tre anni. Il nuovo finanziamento è sostenuto in prevalenza dai soci storici guidati da Oltre Venture, primo fondo italiano di impact investing. L’operazione permetterà a Erbert l’ulteriore sviluppo su Milano.

Enrico Capoferri, fondatore di erbert

Poco zucchero (rigorosamente meno del 15% in tutti i dolci di erbert), poco sale, utilizzo solo di farine non raffinate, tecniche di cottura studiate per preservare nutrienti e per avere un prodotto leggero, ridotto processamento del cibo, zero conservanti, rivisitazione di ricette tradizionali per renderle più leggere e digeribili: sono alcuni dei fattori di successo del cosiddetto sistema erbert scelto ogni giorno da circa 600 persone in transito nel punto di vendita. Il fatturato di oltre 80.000 euro a settimana a fronte dei quasi 5.000 piatti venduti conferma che erbert sta diventando un punto di riferimento per l’alimentazione sana ed equilibrata di molti milanesi.

Grazie all’aumento di capitale, entro fine 2021 saranno aperti altri due punti di vendita a Milano che faranno da apripista a un’espansione importante anche nel 2022. Per sostenere i ritmi di crescita è previsto anche un potenziamento della struttura che oggi conta tra negozio, laboratori, uffici e management circa 60 persone.

Nuovo format

Oltre ai negozi fisici di grande dimensione definiti esperenziali, come quello di Milano-via Moscati 11, in zona Sempione, verrà lanciato un nuovo format più piccolo e specializzato sul pronto da consumare (ready to eat), con un’offerta interamente basata sul pronto freschissimo e comodo perché sotto casa o vicino all’ufficio. Il sistem erbert prevede anche una rilevante parte digitale con l’eCommerce della spesa che verrà potenziato attraverso una nuova piattaforma digitale attiva da settembre.

Il pranzo in ufficio permetterà di ricevere pasti sani e leggeri direttamente nel luogo di lavoro; e in autunno sarà avviato il servizio erbert menu, con pasti preparati da nutrizionisti e chef, per permettere ai clienti di costruirsi uno stile alimentare personalizzato (colazione-pranzo-cena) in base al proprio fabbisogno energetico e stile di vita. L’erbert menù sarà usufruibile da ogni apparecchio portatile (device) e permetterà di ricevere i propri pasti nel luogo preferito e con possibilità di scegliere tra varie formule di abbonamento.

    Related Posts

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *