emergenza-coronavirus-verso-nuovo-dpcm:-tornano-zone-rosse-e-arancioni-per-evitare-assembramenti.
Spread the love

Gli assembramenti di ieri praticamente verificatisi in tutta Italia ora il Governo Conte pensa ad un nuovo DPCM che sa tanto di chiusura generalizzate. Allo studio aree rosse e arancioni nazionali. Allentamento solo per piccoli comuni. Terza ondata probabile.

Solo dai piccoli comuni ci si potrà spostare e fino a massimo 30 Km per esigenze di approvvigionamento alimentare, ricongiungimenti familiari e questioni di emergenza legati alla salute. Dopo gli assembramenti di ieri (qui nella foto pubblicata dall’Ansa) registratisi in tutta Italia ora è il momento di un nuovo pugno duro nei confronti di una popolazione italiana che non ha ancora imparato cos’è una Pandemia globale.

Sull’esempio della Germania probabilmente anche il nostro Paese di bloccherà fino a dopo l’Epifania. La terza ondata, se continueranno gli assembramenti, sembra ormai cosa certa e probabilmente sarà peggiore delle prime due.

Si chiude tutto dal 24 al 6 gennaio?

Ieri il Comitato Tecnico Scientifico è stato chiaro: o si ferma tutto o sarà una nuova ecatombe. E chiedono chiusure un po’ tutti i Professionisti della Salute, dai Medici agli Infermieri, passando per le Ostetriche e per le Professioni Sanitarie. Tutti all’unisono chiedono di tornare a soluzioni drastiche che possano salvare l’Italia e gli italiani.

Va bene salvaguardare l’economia, ma è pur vero che a nulla servirà una cassa ben solida senza chi questa cassa sarà in grado di utilizzarla, ovvero i Cittadini.

Ora il Governo valuta restringimenti severi.

Il governo valuta un irrigidimento delle misure anticontagio nei giorni festivi e prefestivi: l’idea è quella di rendere tutta l’Italia zona rossa o arancione nelle giornate più a rischio, permettendo però un allentamento per i piccoli Comuni. Si valuta una deroga che dia, a chi abiti in paesi sotto i 5000 abitanti, la possibilità di spostarsi entro i 30 chilometri. E’ quanto si apprende da fonti di governo al termine della riunione dei capi delegazione.

In Italia come in Germania?

L’ipotesi è adottare norme omogenee in tutta Italia, con un irrigidimento delle disposizioni come annunciato anche dalla Merkel in Germania, per evitare la terza ondata.

L’articolo Emergenza Coronavirus. Verso nuovo DPCM: tornano zone rosse e arancioni per evitare assembramenti. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.