ellen-de-generes,-crollo-degli-ascolti-dopo-le-accuse-di-razzismo-e-ambiente-tossico:-ecco-cosa-e-successo

Ellen De Generes, crollo degli ascolti dopo le accuse di razzismo e ambiente tossico: ecco cosa è successo

Spread the love

Ellen DeGeneres è la padrona di casa del The Ellen DeGeneres Show, ma la popolare trasmissione statunitense sta attraversando la burrasca della polemica a causa delle numerose segnalazioni, ormai reiterate e circostanziate, che riferivano di episodi di razzismo e di abusi, di commenti offensivi e di un ambiente di lavoro “tossico”.

Così, mesi fa, la WarnerMedia ha avviato un’indagine interna al The Ellen DeGeneres Show. Secondo quanto denunciato da alcuni membri dello staff, nel backstage del popolare programma si era infatti creato un clima insostenibile, ben lontano da quello – tutto battute e sorrisi – esibito dalla conduttrice davanti alle telecamere.

Tuttavia, le accuse di razzismo e di ambiente tossico denunciato da alcuni ex collaboratori è costato un grave crollo negli ascolti del programma della De Generes: stando ai dati Nielsen – riportati dal portale DavideMaggio.it – dallo scorso mese di settembre lo show di Ellen De Generes ha subito perdite negli ascolti per oltre un milione di telespettatori.

La prima puntata della 18esima stagione del programma – quella in cui Ellen si scusò pubblicamente – raccolse ottimi numeri in termini di ascolti, ma poi il pubblico ha gradualmente abbandonato lo show che negli ultimi sei mesi ha registrato una media di 1,5 milioni di spettatori a fronte dei 2,6 milioni dello stesso periodo dello scorso anno: un crollo del 43%.

Secondo uno studio condotto dal sito Nielsen, la perdita degli ascolti avrebbe riguardato proprio il target delle donne adulte under 54, fino a poco fa, affezionatissime al programma. Nel tentativo di riguadagnare terreno, la conduttrice si è rivolta anche ad alcune celebrità e volti noti come Michelle Obama e l’attrice Jennifer Garner.

Il pubblico, tuttavia, non le perdona l’incoerenza rispetto alle sue parole discriminatorie ed infatti anche l’altro programma della De Generes, Game of Games, ha perso oltre il 35% degli ascolti nella fascia adulta.

Fonte: The New York Times

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *