ecco-le-funzionalita-piu-interessanti-che-troverai-su-android-12

Ecco le funzionalità più interessanti che troverai su Android 12

Spread the love

Ad ogni iterazione il sistema operativo Android diventa sempre migliore (o almeno da un punto di vista funzionale). Il prossimo Android 12 non farà eccezione. Di recente, Google ha annunciato la Developer Preview 2. Quindi gli sviluppatori possono già testare i loro prodotti con questo nuovo sistema e far sapere a Google quali bug trovano.

Quando sarà disponibile Android 12?

Android 12 sarà disponibile nella seconda metà dell’anno, dopo Agosto. Ma anche adesso, conosciamo alcune caratteristiche sorprendenti che porterà.

Se ti chiedi se il tuo smartphone riceverà l’aggiornamento ad Android 12, dipende da vari fattori. Google invierà ufficialmente l’aggiornamento solo ai dispositivi Pixel. E per quanto riguarda i dispositivi non Pixel, il produttore del tuo smartphone fornirà l’elenco dei modelli che riceveranno un aggiornamento corrispondente.

Android 12: caratteristiche più interessanti

Condivisione Password Wi-Fi nelle vicinanze

A partire da Android Q, Google consente agli utenti di connettersi allo stesso Wi-Fi degli altri. Per questo, devi scansionare un codice QR. Con la versione Android 12, puoi utilizzare questa funzione più facilmente. Ora puoi condividere le password Wi-Fi utilizzando la condivisione nelle vicinanze.

Condivisione Wi-Fi di Android 12

In generale, Android 12 porterà una revisione delle impostazioni di connettività. il Wi-Fi si chiamerà semplicemente “Internet”. Inoltre, sotto i dettagli della rete, ora vedrai il nome semplificato per il tipo di rete Wi-Fi a cui sei connesso (es. Wi-Fi 5, Wi-Fi 6, ecc.).

SOS di emergenza

Nell’app per la sicurezza personale, abbiamo visto la funzione di rilevamento degli incidenti automobilistici. Quest’ultimo chiama automaticamente i servizi di emergenza quando rileva incidenti automobilistici. Successivamente, in Android 11, Google ha portato questa funzione su altri dispositivi Pixel. E in Android 12, diventerà un’impostazione di alto livello. Quindi gli utenti accederanno dalla prima pagina dell’app Impostazioni.

SOS di emergenza per Android 12

La funzione sopra descritta è disponibile solo in alcuni paesi. Ma la nuova funzione SOS di emergenza chiamerà una linea di assistenza di emergenza quando il pulsante di accensione viene premuto cinque volte. Puoi anche aggiungere un numero di assistenza SOS personalizzato.

Tieni premuto il pulsante di accensione per chiamare l’Assistente Google

I telefoni Pixel offrono una miriade di modi per avviare l’Assistente Google. Immaginiamo che il modo più comune sia dire “Ehi, Google”. In Android 12, un doppio tocco sul retro del Pixel 5 “sveglia” l’assistente. Tuttavia, sembra che Google aggiungerà un altro modo per avviare l’Assistente. Come suggerisce il titolo, tieni premuto il pulsante di accensione per alcuni secondi e sarà pronto per fare tutto ciò che desideri.

Assistente google per Android 12

Rotazione automatica basata sul viso

Sapevamo che Google stava lavorando a un sistema di autorotazione più intelligente. Come puoi immaginare, stiamo parlando di un sistema di autorotazione basato sul viso. Il sistema utilizzerà la fotocamera frontale del telefono per capire quando guardi lo schermo e per impedire la rotazione.

Machine learning per il gesto indietro con scorrimento laterale

Quando gli smartphone a schermo intero sono diventati mainstream, Google ha introdotto il sistema di navigazione gestuale a schermo intero tramite Android 10. Ciò include un gesto di scorrimento laterale su entrambi i lati del display, che emula il comportamento del pulsante Indietro. Tuttavia, molte app erano state sviluppate prima di questo cambiamento.

Con Android 12, Google utilizzerà l’apprendimento automatico per rilevare il gesto di ritorno. Molti sviluppatori hanno già trovato un nuovo modello di TensorFlow Lite e un file vocab chiamato “backgesture” in Android 12. Ritengono che Google stia attualmente testando il suo machine learning su un numero ridotto di dispositivi. Alla fine, quando l’opzione corrispondente verrà abilitata, il modello di Machine Learning di Android 12 sarà in grado di prevedere se l’utente intendeva eseguire un gesto all’indietro o se voleva semplicemente navigare nell’app.

Inoltro intelligente per le chiamate

La funzione di inoltro intelligente consente agli utenti di inoltrare le chiamate tra due schede SIM. Questa può diventare una funzione utile quando una SIM non è raggiungibile.

Inoltro intelligente per le chiamate

Funzionalità anti-tracciamento e modifiche alle impostazioni sulla privacy

Sappiamo che tutte le principali società tecnologiche come Facebook, Google e Apple sono accusate di tracciare gli utenti e raccogliere i loro dati. Per quanto riguarda Google, serve per visualizzare annunci più pertinenti. Ma anche se è così, c’è un conflitto con la privacy. Quindi tutte le società menzionate e non menzionate dovrebbero capire come bilanciare questo fattore.

Sembra che Google non richiederà agli sviluppatori di ottenere l’autorizzazione dagli utenti per tenere traccia dei propri dati. Tuttavia, questa non è una novità per Google. Ha già implementato un approccio simile nel browser web Chrome. Entro due anni, Google eliminerà gradualmente i cookie di terze parti in Chrome. Ma questo non significa che Chrome non raccoglierà alcun dato. Raccoglierà meno dati ma farà sì che gli inserzionisti si rivolgano a gruppi con interessi simili. In altre parole, Google fornirà dati agli inserzionisti ma tali dati non si riferiranno a persone fisiche. Questo meccanismo si chiama anche Floc, e potrà comunque essere disattivato.

Come hai capito, Android 12 porterà un rinnovamento in termini di privacy. Ci aspettiamo che Google aggiunga interruttori che consentano agli utenti di disabilitare la fotocamera e disattivare completamente il microfono. Inoltre, puoi disabilitare tutti i sensori sul tuo dispositivo.

Facilità di utilizzo per App Store di terze parti

Sappiamo che Android ci ha sempre consentito di installare app da fonti di terze parti. Ma immaginiamo che ti ricordi il caso di Epic Games. In caso contrario, quest’ultima ha intentato una causa contro Google e Apple, lamentando che gli utenti devono concedere autorizzazioni che utilizzano un linguaggio dissuasivo nell’installazione di app al di fuori degli app store. Quindi Google ha deciso di disabilitare questa funzione. Ora, apprendiamo che Google renderà molto più semplice installare app da altri negozi. Ma tutti questi negozi dovrebbero seguire rigorosamente le misure di sicurezza per non compromettere le regole di sicurezza di Android.

L’articolo Ecco le funzionalità più interessanti che troverai su Android 12 proviene da TechBoom.

Related Posts