“e-sempre-mezzogiorno”:-seadas-di-michele-farru
Spread the love

Voliamo in Sardegna, accompagnati dal rassicurante Michele Farru. Il cuoco dalla mano raffinata e dall’accento inconfondibile, propone il dolce simbolo dell’isola, le seadas.

Ingredienti

  • Impasto: 375 g semola rimacinata, 35 g strutto, 1 uovo, acqua, sale
  • Ripieno: 300 g pecorino fresco, 1 limone, 20 g zucchero
  • 50 g miele di corbezzolo

Procedimento

Prepariamo l’impasto: in una ciotola, mettiamo la semola di grano duro, l’uovo intero, lo strutto, una presa di sale e acqua quanto basta. Lavoriamo fino ad ottenere un panetto omogeno e compatto. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare almeno un’ora.

Per il ripieno, tritiamo grossolanamente il formaggio di pecora primo sale e lo mettiamo in una padella con lo zucchero e la scorza grattugiata del limone. Mescoliamo e, a fuoco basso, attendiamo che il formaggio fonda. Versiamo la miscela su un vassoio ed attendiamo che indurisca. Coppiamo dei dischi di formaggio.

Tiriamo la sfoglia sottile e disponiamo sopra i dischi di formaggio. Copriamo quest’ultimo con la sfoglia, che facciamo aderire per bene, in modo da far uscire tutta l’aria. Ritagliamo le seadas con un coppapasta. Possiamo prepararle anche il giorno prima e conservale in frigorifero poco prima della frittura.

Le tuffiamo in olio ben caldo e profondo e lasciamo friggere fino a doratura, nappandole con l’olio caldo durante la cottura, utilizzando un cucchiaio capiente. Le serviamo calde con del miele.

Iscriviti al canale Youtube

L’articolo “É sempre mezzogiorno”: seadas di Michele Farru proviene da Ricette in Tv.

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *