e-morto-a-78-anni-larry-flynt,-fondatore-della-rivista-porno-hustler
Spread the love

Mercoledì è morto Larry Flynt, noto per aver fondato nel 1974 la rivista pornografica Hustler e per aver costruito una enorme ricchezza attraverso diversi strip club e sex shop, e grazie ai canali televisivi Hustler TV e Hustler Casino. Il fratello, Jimmy, ha detto che Flynt è morto nella sua casa di Los Angeles per via di un problema cardiaco. Aveva 78 anni.

Hustler ebbe molto successo sin dalle sue prime pubblicazioni, ma se talvolta i suoi contenuti erano parodici e satirici, spesso erano ritenuti controversi, quando non esplicitamente volgari e violenti. Per questa ragione, durante tutta la sua carriera da editore Flynt dovette affrontare numerose cause per oscenità e accuse di diffamazione, sia da parte dei sostenitori dei diritti civili, sia da parte dei movimenti religiosi e femministi. Flynt si oppose sempre alle accuse sostenendo di esercitare la propria libertà di espressione e libertà di stampa, e vincendo anche alcune grosse cause. Nel 1978 rimase paralizzato dalla vita in giù durante un attentato alla sua vita, mentre si stava celebrando un processo a suo carico in Georgia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *