dormire-in-un-monastero-in-italia.-l’esperienza-da-vivere-adesso

Dormire in un monastero in Italia. L’esperienza da vivere adesso

Spread the love

Le vere vacanze all’insegna del lusso non sono solo quelle che si fanno nei resort a 5 stelle o negli hotel di design, ma sono quelle in grado di restituirci il tesoro più prezioso di sempre: il nostro tempo. Così dormire in un monastero si trasforma in un’esperienza unica da provare almeno una volta nella vita.

Santuari, templi o abbazie, pur nella loro diversità, ci offrono avventure mistiche e uniche al mondo, le stesse che ci permettono di godere del tempo che abbiamo a disposizione con lentezza, per guardarci dentro noi stessi, per curare l’anima e per ritrovarci.

Ma non solo, questi alloggi insoliti, ma davvero incredibili, ci permettono al contempo di entrare in contatto con religioni, culture e filosofie che sono sicuramente lontane dal caos e dal disordine che caratterizzano la nostra quotidianità. E per vivere un’esperienza del genere, inedita e suggestiva, non dobbiamo recarci per forza dall’altra parte del mondo.

Santuario di Oropa

Santuario di Nostra Signora di Oropa

Dall’Alto Adige alla Sicilia, infatti, diversi monasteri, conventi ed eremi, hanno aperto le loro porte ai viaggiatori per offrire pace e silenzio, per far conoscere e sperimentare uno stile di vita assolutamente inedito. Perché tutti ci meritiamo un’esperienza così.

Tra i viaggi più belli da programmare, c’è quello che ha come destinazione Biella. È qui, infatti, che è possibile trovare il complesso del santuario di Nostra Signora di Oropa. Si tratta di uno dei più antichi santuari mariani dell’Occidente, lo stesso in grado di offrire un’esperienza mistica, artistica e culturale. La posizione geografica, infatti, fa da sfondo all’imponente complesso barocco che porta la firma di famosi architetti quali Arduzzi, Galleani e Giò Ponti.

A La Spezia, invece, troviamo il convento di San Francesco, una delle più importanti tappe della Via dei Santuario che attraversa la Liguria e che rappresenta una meta di pellegrinaggio molto intensa. Il convento, che risale al XVII secolo, offre una casa di accoglienza a tutti coloro che desiderano un ritiro per meditazione o studio.

Restando al nord dello stivale, troviamo anche l’Abbazia di Monte Maria situata a Malles Venosta. Edificata nel 1146, a 1333 metri di altezza, la struttura è immersa in un paesaggio mozzafiato e suggestivo in grado di offrire un’esperienza di pace e meraviglia. Per i viaggiatori è stato messo a disposizione un appartamento che può ospitare fino a cinque persone.

Abbazia di Monte Maria

Abbazia di Monte Maria

Altri meravigliosi luoghi mistici, dove dormire in Italia, li troviamo a Rieti e a Cefalù. Nel Lazio, esattamente a Fara in Sabina, è possibile dormire all’interno dell’Abbazia di Santa Maria di Farfa, uno dei monumenti religiosi e civili più importanti del medioevo. Qui, a disposizione degli ospiti, c’è una foresteria che accoglie gruppi e famiglie in cerca di una vacanza mistica e spirituale. A Cefalù, invece, troviamo il complesso monastico di Maria Santissima Gibilmanna immerso in un bosco di querce e castagni. Il complesso è oggi fiorente: qui vengono organizzate eventi, mostre e convegni ino scenario davvero idilliaco.

A Venezia, invece, esiste un luogo affascinante e unico al mondo. La leggenda vuole che qui, un tempo, arrivò San Francesco d’Assisi di ritorno dall’Egitto. Oggi il Convento di San Francesco del deserto è un luogo di ritiro e di formazione per i frati francescani. La sua bellezza è data dall’ambiente naturale dove sorge il complesso: alberi, pini e arbusti sono assoluti protagonisti di un silenzio mistico al quale, fa da da cornice, la laguna incantata.

san francesco del deserto

Convento di San Francesco del deserto

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *