crisi-governo,-le-parole-di-giuseppe-conte-agli-italiani-–-video

Crisi Governo, le parole di Giuseppe Conte agli italiani – VIDEO

Spread the love

Crisi Governo, Giuseppe Conte nonostante la maggioranza si è dimesso da Presidente del Consiglio: le sue parole agli italiani. 

Giuseppe Conte, questa mattina, ha riunito il Cdm comunicando l’intenzione di dimettersi. Il 56enne è poi salito al Quirinale per rassegnarle al capo dello Stato. Dopo lo strappo di Matteo Renzi, il nativo di Volturara Appulla è riuscito ad ottenere la maggioranza ma ha comunque ufficializzato la sua decisione a Mattarella. Quest’ultimo, adesso, deciderà se conferirgli un nuovo mandato o se indire un calendario di consultazioni (la seconda strara pare essere l’opzione prescelta).

Conte, intanto, ha scritto un lunghissimo post su Facebook: il messaggio è rivolto direttamente agli italiani. Il politico ha spiegato al popolo le motivazioni delle sue dimissioni. “Questa mattina ho convocato un Consiglio dei Ministri per comunicare la mia intenzione di dimettermi. Poco dopo mi sono recato al Quirinale per rassegnare le dimissioni nelle mani del Presidente Mattarella. La settimana scorsa, in Parlamento, il Governo ha ottenuto la fiducia in entrambe le Camere, ottenendo la maggioranza assoluta alla Camera dei Deputati e la maggioranza relativa al Senato”: inizia così il messaggio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Conte: le procedure del Quirinale dopo le dimissioni 

giuseppe conte
Il premier Giuseppe Conte (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elezioni, secondo i sondaggi il centrodestra è a un passo dal governo

Conte ha scritto un lunghissimo messaggio su Instagram, spiegando al popolo italiano le sue motivazioni. “Il Paese, tuttavia, sta attraversando un momento davvero molto difficile. Da ormai un anno stiamo attraversando una fase di vera e propria emergenza”. Il 56enne si è rivolto direttamente al popolo italiano. “Le diffuse sofferenze dei cittadini, il profondo disagio sociale e le difficoltà economiche richiedono una prospettiva chiara e un governo che abbia una maggioranza più ampia e sicura. È il momento, dunque, che emergano in Parlamento le voci che hanno a cuore le sorti della Repubblica“.

Il politico di origini pugliesi ha ovviamente spiegato per bene le sue motivazioni. “Le mie dimissioni sono al servizio di questa possibilità: la formazione di un nuovo governo che offra una prospettiva di salvezza nazionale. Serve un’alleanza, nelle forme in cui si potrà diversamente realizzare, di chiara lealtà europeista, in grado di attuare le decisioni che premono, per approvare una riforma elettorale di stampo proporzionale e le riforme istituzionali e costituzionali, come la sfiducia costruttiva, che garantiscano il pluralismo della rappresentanza unitamente a una maggiore stabilità del sistema politico“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Giuseppe Conte Dpcm Natale
Giuseppe Conte Dpcm

(Getty Images)

Conte non “abbandonerà” tutto. “Per parte mia, anche in queste ore continuerò a svolgere gli affari correnti fino all’insediamento del nuovo governo. Continuerò a svolgere il mio servizio al Paese, con senso di responsabilità e con profondo impegno”, si legge nel post.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *