covid,-prima-zona-bianca-in-italia:-i-numeri-ci-sono
Spread the love

Il basso numero di contagi potrebbe far scattare la prima zona bianca in Italia: la regione del nord sembra essere sulla buona strada.

Covid zona bianca Valle D'Aosta
Covid-19 (Getty Images)

Una delle regioni al nord della penisola italiana sembra essere sulla buona strada, con un totale numero di contagi da Covid-19 che tende a diminuire progressivamente. Le  recenti statistiche a riguardano hanno infatti riscontrato un drastico calo. Per tre settimane di consecutive la soglia è stata di circa 50 contagi per 100.000 abitanti della regione. Inoltre anche la situazione nelle terapie intensive risulta essere migliorata. Tutti i presupposti lasciano intuire che, salvo imprevisti, la Valle D’Aosta possa passare a breve in zona bianca.

Leggi anche —>>> Bollettino del 16 febbraio: in calo i ricoveri in terapia intensiva

Covid, Valle D’Aosta: sarà la prima zona bianca in Italia

Potrebbe interessarti anche —>>> Nuovo decreto legge, introdotta la zona bianca: le Regioni che ne faranno parte

A sancire il cambiamento di colore per la Valle D’Aosta però non basterebbero soltanto i dati positivi emersi dalle indagini dell’ultimo mese. Nonostante la pressione sanitaria sia molto più lieve rispetto al passato, la decisione finale spetterebbe unicamente all’opinione di Roberto Speranza, l’attuale Ministro della Salute.

Già durante la prima ondata, nello scorso anno, la situazione nella regione era apparsa come separata dal resto della penisola per il suo basso indice di contagi. Eppure, vista la pressoché totale apertura degli esercizi rimasti chiusi nella città tra le alpi fino ad ora (impianti sciistici, cinema, palestre e teatri), si sta valutando se riaprire le attività non possa trasformarsi in un passo falso.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Covid zona bianca Valle D'Aosta
Covid-19 (Getty Images)

Ad oggi i ricoveri giornalieri dei pazienti con sintomi lievi da coronavirus sono 8, mentre le terapie intensive hanno ospitato soltanto 2 pazienti affetti dal virus.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *