coronavirus,-il-bollettino-di-oggi-sabato-10-aprile-2021.-i-contagi-regione-per-regione
Spread the love

V.G. 10 aprile 2021 15:36

Coronavirus, ecco gli aggiornamenti sulla situazione epidemiologica in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi sabato 10 aprile 2021. La curva dei contagi è in leggera discesa da qualche giorno, ma l’emergenza non è affatto finita. Lunedì 12 aprile entrerà in vigore la nuova ordinanza del ministro Speranza che ridisegna la mappa a colori dell’Italia (qui trovate tutti i dettagli), mentre il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza covid, ha firmato una nuova ordinanza che fissa e ribadisce i criteri di priorità per accedere ai vaccini (ecco chi deve farlo prima).

Tutte le ultime notizie di oggi

L’ultimo bollettino coronavirus di ieri venerdì 9 aprile registrava 18.938 nuovi casi su 215.504 tamponi (8.33% positivi) e 147.469 test rapidi (0.65% positivi). Ieri 718 morti: si tratta tuttavia di un dato fortemente influenzato dai dati di regione Sicilia che ha inserito decessi di mesi precedenti. Si registra un minor carico sugli ospedali con oltre 700 pazienti covid in meno rispetto a giovedì e 63 posti occupati in meno in terapia intensiva al netto di quasi 200 nuovi accessi.

Coronavirus, il bollettino di oggi sabato 10 aprile 2021

  • Attualmente positivi: (dato di ieri 536.361)
  • Deceduti: 113.579 (ieri +718)
  • Dimessi/guariti: 3.086.586 (ieri +26.175)
  • Ricoverati: 31.749 (ieri -765)
  • di cui in terapia intensiva: 3.603 (ieri -60)
  • Tamponi: 52.480.874 (ieri +362.973)
  • Totale casi: 3.736.526 (ieri +18.938, +0,51%)

Il 38,79% degli over 80 in Italia è stato vaccinato anche con il richiamo mentre il 68,20% ha ricevuto solo la prima dose. È il dato riportato nel report del governo aggiornato a questa mattina e dal quale emerge come siano molto più basse le percentuali che riguardano gli italiani tra i 70 e i 79 anni. In quella fascia d’età, infatti, è stato vaccinato solo il 2,48% e solo il 19,89% ha ricevuto la prima dose. Numeri più alti invece per gli ospiti delle Rsa: ne sono stati vaccinati il 75,53% mentre la prima dose è stata somministrata al 91,25%, e per il personale sanitario e sociosanitario: le percentuali sono del 75,29% con due dosi e del 91,63% con una dose.

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni.

Leggera risalita rispetto a ieri della curva dei contagi da coronavirus in Veneto: il bollettino regionale segnala 1.054 casi rispetto a ieri, con il totale a 394.336 da inizio pandemia. Si registrano anche 14 decessi, per un totale di 10.913 vittime. Continua la discesa delle persone attualmente positive, stamani 32.535, 383 in meno rispetto a ieri. Nei reparti ospedalieri scendono (-12) i ricoverati in area non critica, oggi 1.874, mentre risalgono (+2) quelli in terapia intensiva, con 310 posti occupati.

Un altro decesso per covid è stato registrato in Alto Adige (il totale raggiunge quota 1.150). I laboratori dell’Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 950 tamponi molecolari accertando 53 nuovi casi positivi; altri 34 positivi sono stati individuati con 9.492 test rapidi antigenici positivi. I pazienti covid ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 76 (+4), 45 (-6) sono quelli ricoverati nelle strutture private convenzionate. I pazienti in terapia intensiva sono 23 (uno in meno rispetto a ieri). I nuovi guariti sono 154. Altri due decessi da Covid-19 si registrano in Trentino, secondo il rapporto quotidiano dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari che segnala 42 nuovi casi positivi al molecolare e 65 all’antigenico.

Oggi in Friuli-Venezia Giulia su 6.505 tamponi molecolari sono stati rilevati 308 nuovi contagi con una percentuale di positività del 4,73%. Sono inoltre 1.166 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 84 casi (7,20%). I decessi registrati sono 9, a cui se ne aggiungono 3 pregressi; i ricoveri nelle terapie scendono a 75, così come quelli negli altri reparti che calano a 516.

Sono 1.525 i nuovi casi di positività al coronavirus individuati in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore sulla base di 28.525 tamponi, fra molecolari e antigenici. Si contano ancora 33 morti, mentre prosegue il calo dei ricoverati. Dei nuovi positivi 558 sono asintomatici, individuati attraverso screening e contact tracing. Scendono ancora i casi attivi, che sono 67.432, il 95,3% dei quali in isolamento domiciliare, perché non richiedono cure particolari. I ricoverati in terapia intensiva sono 334, nove in meno di ieri, mentre negli altri reparti Covid ci sono 2.805 pazienti, 111 in meno.

I nuovi casi positivi al covid registrati oggi in Toscana sono 1.177 su 25.690 test di cui 15.128 tamponi molecolari e 10.562 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è al 4,58% (13,1% sulle prime diagnosi). Ventotto i decessi registrati.

Sono stati 152 i nuovi positivi al covid registrati in Umbria nell’ultimo giorno a fronte di 311 guariti. Ancora in calo gli attualmente positivi, ora 4.107, 163 in meno di venerdì. Sono stati analizzati 2.933 tamponi e 3.185 test antigenici. Il tasso di positività è del 2,48% sul totale (ieri 3,24) e del 5,1% sui soli molecolari (ieri 6,9). Sostanzialmente stabile il quadro dei ricoverati negli ospedali, 328, uno in meno di ieri, 43 dei quali (dato stabile) nelle terapie intensive.

Nel Lazio oggi 1.463 nuovi positivi, 35 morti e 980 pazienti guariti. Sono 700 i nuovi contagi registrati nella città di Roma. In totale sono 52.389 i casi attualmente positivi a Covid-19 nel Lazio, di cui 3.118 ricoverati, 386 in terapia intensiva e 48.885 in isolamento domiciliare.

Sono 2.069 i nuovi casi di coronavirus emersi ieri in Campania dall’analisi di 20.467 tamponi molecolari. I sintomatici sono 651. Sono 13 nuovi decessi, 10 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 3 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Sono 1.916 i nuovi guariti, con il totale dei guariti che sale a 258.061. In Campania sono 141 i pazienti covid ricoverati in terapia intensiva, 1.555 quelli ricoverati in reparti di degenza.

In Basilicata sono 173 i nuovi casi di positivi al Sars Cov-2 (166 sono residenti), su un totale di 1.590 tamponi molecolari, e sono 3 i decessi. In aumento il numero dei ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane, sono 182 (+3).

I nuovi colori delle regioni, tutte le regole e cosa cambia da zona rossa a zona arancione

nuovi colori regioni oggi aprile-2

Continua a leggere su Today.it

Si parla di