Spread the love

La Regione Campania non fornirebbe i fondi necessari per lo scorrimento della graduatoria del Concorso OSS del Policlinico “Federico II” di Napoli.

Gentile redazione,

dopo aver letto la denuncia di un infermiere idoneo nella graduatoria del Federico II di Napoli, che ha da parte mia e di tanti il sostegno e la comprensione nell’ennesima situazione assurda, ridicola e del tutto imbarazzante per la Sanità campana, colgo l’occasione per raccontare anche la situazione del concorso pubblico degli Operatori Socio Sanitari del Federico II.

Un concorso che venne indetto nel lontano 2018 e che nel settembre del 2020 venne avviato e, ad oggi, ha portato all’assunzione di sole 30 unità nonostante ci sia una carenza enorme di personale al Policlinico e difatti, ho ricevuto molte testimonianze di operatori affaticati dalla mole di lavoro insostenibile. Questa situazione naturalmente è sempre a danno degli utenti/pazienti.

Il Policlinico napoletano pare abbia fatto richiesta di fondi alla Regione per far scorrere la graduatoria degli OSS, ma dopo un mese non vi è stata risposta dalla Regione.

È inconcepibile che esistano svariate graduatorie in Campania e che alcune Aziende ospedaliere campane si avviino ad effettuare concorsi o assumere personale tramite agenzie interinali ecc. nonostante ci siano una marea di operatori sociosanitari e infermieri idonei in graduatorie in attesa di essere chiamati ma che probabilmente non riceveranno alcuna assunzione a causa di una pessima gestione regionale.

Credo che la Regione debba provvedere a questa situazione, smaltendo TUTTE le graduatorie esistenti sul territorio campano, in questo modo si ridurrebbe il precariato e si garantirebbe un’assistenza sanitaria fatta da personale preparato, competente e che ha studiato per superare un concorso.

Saluti.

Laura, OSS