conchiglie-di-pasta-frolla-salata
Spread the love

Le conchiglie di pasta frolla salata sono un’idea molto carina per servire un antipasto in modo diverso dal solito. Un po’ come quando si preparano i cestini di parmigiano, potete preparare questi gusci di pasta frolla salata (ma potete provare anche con la pasta brisée), per i quali vi serviranno delle formine a conchiglia, e riempirli poi a piacimento. Se però volete creare l’illusione delle ostriche con la perla dentro, fate come me e usate delle uova di quaglia sode (o, in alternativa, delle ciliegine di mozzarella), accompagnandole da ingredienti a piacere (nel mio caso, gorgonzola e lattughino, ma potete variare come preferite). Io la trovo un’idea deliziosa, no?

NB: con queste dosi potrete ottenere 8 gusci (anche se dipende dalle dimensioni dei vostri stampini), che equivalgono però a 4 antipasti, non a 8, perché le conchiglie andranno abbinate a 2 a 2.

Procedimento per preparare le conchiglie di pasta frolla salata

Innanzitutto preparate la frolla, unendo tutti gli ingredienti insieme in una ciotola e lavorandoli velocemente fino ad ottenere un panetto sodo e omogeneo, che dovrete avvolgere con pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Nel frattempo, cuocete le uova in acqua fredda, per circa 4-5 minuti dal bollore, quindi sgusciatele e lasciatele intiepidire.

Stendete la frolla in una sfoglia sottile, ritagliate seguendo i bordi dei vostri stampini, fate aderire bene l’impasto alle conchiglie imburrate e bucherellate la superficie.

Man mano che sono pronte, posizionate le vostre conchiglie sulla teglia e cuocete per circa 20 minuti a 180°C, in forno ventilato già caldo.

Mentre le conchiglie cuociono, preparate le uova sode, mettendole in acqua fredda e cuocendole per 4-5 minuti dall’ebollizione, quindi scolatele, sgusciate e lasciatele raffreddare.

Fate raffreddare i gusci, quindi staccateli delicatamente dallo stampo e farciteli, accoppiandoli poi a 2 a 2 per simulare la doppia valva dell’ostrica.

Le conchiglie di pasta frolla salata sono pronte, non vi resta che servirle.



Ricette correlate

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *