Spread the love

Batman si limiti a combattere il crimine e salvare vite, e si tolga dalla testa di leccare la patata di Catwoman. Punto.

Siamo difronte ad un supereroe, non ad un super dotato. Sia ben chiaro. La Dc dice no ai creatori della serie animata per adulti “Harley Quinn”; la scena di sesso orale tra i due guerrieri deve essere eliminata.

Pare che il nostro supereroe si dovrà limitare a scarrozzare la Donna Gatta sulla Bat Mobile, rinunciando al cunnilingus. Anche per i supereroi la realtà può essere dura – e se ad essere dura fosse anche la Bat Mazza, pace. Non si può aver tutto dalla vita.

Justin Halpern, co-creatore della serie, ha, infatti, svelato a “Variety”: “La Dc ci ha detto che non potevamo assolutamente farlo, perché gli eroi non lo fanno”.

La terza stagione della serie animata per adulti “Harley Quinn” avrebbe dovuto mostrare un incontro hot tra Batman e Catwoman, in cui l’uomo pipistrello le slinguazzava il Cat Clitoride. La censura, però, si è abbattuta sulla coppia di super-amanti per motivazioni economiche, non morali. Strano, non succede mai.

Alla domanda sul perché del taglio, la Dc ha infatti risposto: “Vendiamo giocattoli ed è più difficile venderli se Batman pratica del sesso orale a qualcuno”.

Stare dalla parte dei buoni ha i suoi vantaggi, ma con i cattivi ci si diverte sicuramente di più secondo Halpern: “E’ incredibilmente più gratificante e liberatorio lavorare con personaggi considerati cattivi. Hai maggiore libertà di azione”.

Lasciamo il monopolio della patata al nostrano Rocco Siffredi, non sarà un supereroe, ma di sicuro è super dotato

Cazzman, pensaci tu.

Leggi anche: Il libro: “Hitler e Mussolini. Lettere, documenti, intercettazioni telefoniche”

www.facebook.com/adhocnewsitalia

www.youtube.com/adhoc

Tweet di ‎@adhoc_news

SEGUICI SU GOOGLE NEWS: NEWS.GOOGLE.IT