castagne-bollite:-la-ricetta-classica-e-altre-varianti-gustose
Spread the love

Come preparare le castagne bollite in maniera impeccabile e altre 5 alternative sfiziose e profumatissime

Le castagne sono uno dei simboli dell’autunno e sono anche molto salutari. Non perdiamo l’occasione di gustarle mentre sono di stagione. Infatti le castagne sono molto facili da preparare sia bollite che al forno.

La procedura di base per preparare le castagne bollite è molto semplice, ciò che potrete variare sono le spezie e gli aromi da aggiungere all’acqua per lessare le vostre castagne per insaporirle direttamente mentre cuociono

Ricordiamo che le castagne sono ricche di proprietà benefiche e che sono una fonte importante di sali minerali come ferro, potassio, calcio e fosforo. Le castagne non sono soltanto un alimento, sono anche considerate un portafortuna e un talismano naturale per proteggerci dalle malattie.

Leggi anche: CASTAGNE AL FORNO: LA RICETTA E TRUCCHI PER CALDARROSTE PERFETTE

Ecco la ricetta originale per preparare le castagne bollite e alcune varianti gustose da sperimentare per insaporirle in modo diverso a seconda dei vostri gusti.

Castagne bollite, ricetta originale

Dovrete lavare bene le castagne prima di metterle sul fuoco con acqua fredda. Calcolate di utilizzare 1,5 litri di acqua per 500 grammi di castagne. La cottura è di circa 40 minuti da quando l’acqua comincia a bollire. 

È preferibile lasciarle un po’ al dente per poter mangiarle intere ed evitare che si frantumino. Una volta cotte, scolatele e avvolgetele in un panno. Fate un taglio vicino alla punta, eliminate la buccia e la pellicina quando sono ancora calde. Adesso non resta che gustarle al naturale o utilizzarle per preparare dei dolci! 

Castagne bollite con semi di finocchio

Tra gli ingredienti che potrete aggiungere alle vostre castagne durante la cottura troviamo i semi di finocchio, che potrete acquistare facilmente al supermercato. Dovrete cuocere le castagne con la buccia e sbucciarle quando sono ancora calde perché è più semplice.

Castagne bollite con vaniglia e cannella

Se volete utilizzare le castagne bollite per preparare un dolce, non cuocetele con le erbe aromatiche ma scegliete la vaniglia e la cannella da aggiungere all’acqua di cottura, insieme oppure a alternate l’una all’altra a seconda del dolce che preparerete.

Castagne bollite al timo

Se avete a disposizione qualche rametto di timo fresco, ecco l’ingrediente perfetto per preparare, guarnire e insaporire le castagne lessate, altrimenti andrà bene anche il timo essiccato.

Castagne bollite all’alloro

L’alloro è uno degli ingredienti che si utilizzano più spesso per la cottura delle castagne e anche per decorare i piatti quando arriva il momento di portarle in tavola. Siete fortunati se potete raccogliere l’alloro direttamente nel vostro giardino.

Castagne bollite con la salvia

Un rametto di salvia o qualche fogliolina di salvia fresca o essiccata andranno benissimo da aggiungere insieme a un pizzico di sale grosso all’acqua di cottura delle vostre castagne bollite. Se amate la salvia, utilizzatela in questa ricetta.

LEGGI anche: CASTAGNE CHE PASSIONE! QUATTRO MODI PER CUOCERE E COME CONSERVARLE

Quali sono le vostre ricette preferite da preparare con le castagne bollite?

Sulle castagne ti potrebbero interessare anche:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *