capitol-hill-in-lockdown:-auto-travolge-due-agenti.-morto-uno-dei-poliziotti-e-il-conducente

Capitol Hill in lockdown: auto travolge due agenti. Morto uno dei poliziotti e il conducente

Spread the love

L’uomo si sarebbe lanciato con un’auto contro un posto di blocco davanti al Campidoglio brandendo un coltello. Le autorità escludono la matrice terroristica

Attacco a Capitol Hill: un uomo si è lanciato con un’auto contro un posto di blocco davanti al Campidoglio a Washington travolgendo e ferendo due agenti. Uno dei due poliziotti rimasti feriti nell’incidente è morto per le ferite riportate. Morto anche il conducente: l’uomo è stato colpito dalla polizia ed è deceduto in ospedale. L’area e gli edifici di Capitol Hill, a Washington, sono stati posti in lockdown.

Secondo le prime ricostruzioni, la persona che si trovava alla guida dell’auto è sceso dal veicolo brandendo un coltello e le autorità hanno esploso colpi. Non è chiaro quale degli agenti abbia sparato contro il sospetto. Il posto di blocco di solito è usato in settimana da senatori e staff. Il Congresso è attualmente in pausa. Un video postato online mostra una berlina di colore scuro schiantata contro una barriera per veicoli e un poliziotto che la ispeziona. C’è anche la Guardia Nazionale del District of Columbia nel gigantesco dispositivo di sicurezza messo in campo subito dopo l’incidente avvenuto a Capitol Hill.

Le autorità ritengono che l’attacco non sia legato al terrorismo. «Non sembra essere legato al terrorismo, ma ovviamente continueremo a indagare per vedere se ci sia qualche tipo di nesso», ha detto in conferenza stampa Robert Contee, capo pro tempore del Metropolitan Police Department. Secondo quanto riferito nel breve briefing alla stampa da parte dei vertici della Capitol Police e della Metropolitan Police di Washington, il sospettato non era precedentemente noto alle forze di polizia.

Sfoglia il giornale di oggi

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *