can-yaman-e-il-flirt-con-diletta-leotta:-«fatti-miei-punto».-e-lascia-twitter
Spread the love

Can Yaman e Diletta Leotta

: il gossip del momento è servito. I rumors sono tutti per loro: l’attore turco è fidanzato con la conduttrice italiana? C’è del tenero tra i due? I fan insistono, vorrebbero una risposta e chiedono chiarimenti. Ma non mancano anche accuse e commenti negativi. Questa volta, però, a dire basta è proprio il divo di DayDreamer che sui social lancia una risposta che non lascia dubbi.

Can Yaman: «Fatti miei. Punto»

Can Yaman

Il post dell’attore condiviso tra le storie di Instagram (Foto @canyaman)

«Fatti miei. Punto». Questo il post dell’attore condiviso tra le storie di Instagram. Accanto alle parole, una emoticon con la faccina che invita a fare silenzio. Quello tanto invocato dal divo del momento, sempre molto riservato sulla sua vita privata. E ora finita, nel giro di pochi giorni, sulle pagine di tutti i giornali.

L’addio a Twitter

Poi, come se non bastasse la risposta su Instagram, l’attore ha cancellato il suo profilo Twitter. Via dalla piattaforma, basta commenti. Un gesto che la dice lunga sulla reale intenzione dell’attore: mettere a tacere gossip e indiscrezioni che nulla hanno a che vedere con la sua professione.

La delusione delle fan

Immediata la reazione delle fan che si sono strette attorno a Can Yaman dopo l’addio a Twitter. «Ho perso un amico, questa è la sensazione. Un gesto forte dovevi farlo, troppa cattiveria troppa ignoranza e per essere arrivato a questo immagino come puoi stare, due ore fa scherzavi e poi questo mi spiace per te, per me e per quelle che ti seguono» scrive una fan. «Oggi paghiamo tutti per la frustrazione di una fascia di persone irrispettose» aggiunge un’altra riferendosi all’eccessiva invadenza che ha portato il divo a lasciare il social network. E qualcuno lo esorta ad andare oltre: «Caro ragazzo, se tu pensavi che l’Italia o gli italiani, fossero solo cioccolata ti sei un po’ sbagliato… ci sono tante serpi ignoranti e poco intelligenti… Non ti curar di loro».

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *