brownies-fit,-la-ricetta-della-“bomba”-americana-ma-senza-sensi-di-colpa
Spread the love

Sono velocissimi da preparare e buonissimi da degustare. Nella versione originale sono una vera e proprio bomba calorica, ma esiste dei brownies anche una versione fit. Scopriamola.

brownies fit
Brownies

I brownies sono uno di quei dolci di importazione americana super apprezzati e soprattutto facilissimi da fare, non richiedono infatti particolari capacità culinarie e il risultato è sempre ottimo.

Nella versione originale, questi quadrotti non possono sicuramente essere definiti leggeri, serve infatti molto burro e poi le uova, ma tra le tante versioni possibili ne esiste una fit.

Il risultato è lo stesso, deliziosi riquadri di cioccolato, ma con un minore apporto calorico. Insomma, i brownies fit sono per chi è a dieta, un modo per concedersi uno sfizio senza sensi di colpa.

Leggi anche -> Ricetta golosa: ciambellone integrale alle noci

Brownies fit, pochi ingredienti per tanto gusto

brownies fit
Brownies

Rispetto alla ricetta originale, quella dei brownies fit propone accuni accorgimenti, come sostituire la farina 00 a quella integrale o lo yogurt al posto del burro. Il risultato però è lo stesso.

Scopriamo allora come si fanno i brownies fit

Ingredienti

30 gr di cioccolato fondente

25 gr di cacao amaro

1 uovo intero

50 gr di albume

50 gr di farina integrale

160 gr di yogurt greco bianco

15 gr di stevia

Per il procedimento: come prima cosa procedete sciogliendo il cioccolato fondente scegliete voi se a bagnomaria o se lo avete al microonde. Il consiglio è di fondere il cioccolato nella stessa in cui poi procederete a completare la ricetta. Una volta sciolto il cioccolato dovrete pian piano unire tutti gli ingredienti mescolandoli con una frusta.

Iniziate aggiungendo lo stevia, passate quindi all’uovo e all’albume e amalgamate bene. Dopodiché aggiungete cacao e farina, precedentemente setacciate, e alla fine lo yogurt greco. Mescolate per bene fino a che non otterrete una pastella omogenea e liscia.

A questo punto trasferite il composto in una teglia foderata di carta forno e infornate a 180° con forno ventilato per circa 35-40 minuti. Fate la prova stecchetto ma ricordate che il dolce all’interno deve restare umido.

Semplice no?

Leggi anche -> Torta di mele con crema alla ricotta: la ricetta golosa che vi farà impazzire

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *