brioche-veneziane,-la-ricetta-di-fulvio-marino-con-crema
Spread the love

La ricetta delle brioche di Fulvio Marino, le veneziane da E’ sempre mezzogiorno per le ricette di oggi 22 giugno 2021. Golose le brioche di Fulvio Marino che oggi aggiunge la scorza di limone e i semi di vaniglia all’impasto ma non solo. E’ una ricetta dolce di Fulvio marino da scoprire tutta, passaggio dopo passaggio. Sopra aggiungiamo anche la crema pasticcera e la granella di zucchero, quindi una vera bontà per la colazione o la merenda di tutta la famiglia, una vera meraviglia nella cucina di E’ sempre mezzogiorno con Fulvio Marino e Antonella Clerici. E’ la ricetta delle brioche veneziane, la veneziana che tutti dobbiamo provare per i piccoli e i grandi, per un pieno di coccole. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO FULVIO MARINO – LE VENEZIANE 

Ingredienti: 1 kg di farina forte (14% di proteine) 4 uova, 200 g di lievito madre, 240 g di zucchero, 310 g di acqua fredda, 20 g di sale, 300 g di burro, scorza di limone e una bacca di vaniglia

Preparazione: nella ciotola versiamo la farina, il lievito madre (25 g di lievito fresco di birra in sostituzione al lievito madre), aggiungiamo lo zucchero, le uova fredde e quasi tutta l’acqua fredda, impastiamo. Aggiungiamo poi il sale e il resto dell’acqua fredda, la scorza di limone bio grattugiata e i semi di vaniglia, completiamo l’impasto con il burro. Se durante l’impasto abbiamo un po’ di difficoltà perché fa caldo o si è riscaldato troppo mettiamo la ciotola in frigo 10 minuti e poi continuiamo a lavorare. 

Mettiamo l’impasto in frigo coperto per 12 ore, togliamo dal frigo, versiamo sul tavolo e notiamo che non serve farina perché non è più appiccicoso. Facciamo delle palline di 80 grammi e pieghiamo, pirliamo e disponiamo sulla teglia con carta da forno, facciamo lievitare coperto da un’altra teglia fino al raddoppio e a temperatura ambiente. 

Poi sopra ogni brioche mettiamo la crema pasticcera e la granella di zucchero. Mettiamo in forno 180° C per circa 30 minuti, si devono dorare, dipende dal forno. 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *