biden:-bene-voto-onu,-con-putin-la-russia-e-nazione-paria
Spread the love

Image from askanews web site

Image from askanews web site

Roma, 7 apr. (askanews) – “Plaudo al voto schiacciante di oggi dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per espellere la Russia dal Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite. Questo è un passo significativo della comunità internazionale che dimostra ulteriormente come la guerra di Putin abbia reso la Russia un paria internazionale”. Lo afferma il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, in una nota diffusa dalla Casa Bianca.

“Gli Stati Uniti hanno lavorato a stretto contatto con i nostri alleati e partner in tutto il mondo per guidare questo voto perché la Russia sta commettendo gravi e sistematiche violazioni dei diritti umani. Le forze russe stanno commettendo crimini di guerra. La Russia non ha posto nel Consiglio per i diritti umani. Dopo lo storico voto di oggi, la Russia non sarà in grado di partecipare ai lavori del Consiglio né di diffondere lì la sua disinformazione poiché la Commissione d’inchiesta del Consiglio indaga sulle violazioni e abusi dei diritti umani da parte della Russia in Ucraina”.

Biden ha denunciato come “le immagini che stiamo vedendo da Bucha e da altre aree dell’Ucraina mentre le truppe russe si ritirano sono orribili. I segni di persone che vengono violentate, torturate, giustiziate, in alcuni casi i cui corpi vengono profanati, sono un oltraggio alla nostra comune umanità. Le bugie della Russia non possono competere con le prove innegabili di ciò che sta accadendo in Ucraina. Ecco perché le nazioni di ogni regione condannano l’aggressione non provocata e brutale della Russia contro l’Ucraina e sostengono il coraggioso popolo ucraino nella sua lotta per la libertà. E continueremo a lavorare con le nazioni responsabili in tutto il mondo per raccogliere prove per ritenere la Russia responsabile delle atrocità commesse, aumentare la pressione sull’economia russa e isolare la Russia sulla scena internazionale”.