berlusconi-sceglie-mangialavori-come-coordinatore-di-forza-italia-in-calabria

Berlusconi sceglie Mangialavori come coordinatore di Forza Italia in Calabria

Spread the love

S.G.S.G.Mar 09, 2021Calabria

Il presidente Silvio Berlusconi ha nominato il senatore Giuseppe Mangialavori nuovo Coordinatore Regionale della Calabria ruolo ricoperto per diverso tempo da Jole Santelli scomparsa nell’ottobre scorso

CATANZARO – «Io ce la metterò tutta». Così il senatore Giuseppe Mangialavori dopo la nomina arrivata direttamente dal cavaliere Berlusconi che lo ha scelto come coordinatore regionale del partito in Calabria insieme a Francesco Cannizzaro come vice. Su Facebook Mangialavori ha commentato con entusiasmo la nomina: «Assumo l’incarico di coordinatore regionale di Forza Italia Calabria con gioia, rispetto e grande senso di responsabilità. Per me è un onore rappresentare questo partito e non posso che ringraziare il presidente Silvio Berlusconi per la fiducia che ha voluto riporre in me. La mia gratitudine va anche al nostro coordinatore nazionale, Antonio Tajani, e a tutti i dirigenti e i colleghi parlamentari di Forza Italia: è una squadra straordinaria che contribuirà in modo decisivo a far crescere il nostro partito, giorno dopo giorno. Sento, inoltre, di rivolgere un pensiero particolare al gruppo dirigente regionale di Forza Italia, ai deputati e ai senatori, ai consiglieri regionali, ai sindaci, ai tanti amministratori locali: ci aspetta un lungo cammino comune e sono sicuro che ognuno di noi saprà dare il proprio contributo per la crescita del nostro partito e della nostra regione».

Il senatore ha richiamato poi all’unità regionale definendola «obiettivo imprescindibile che può essere raggiunto solo con il gioco di squadra, nel quale ho sempre creduto e credo. La figura dell’uomo solo al comando non mi è mai piaciuta. A tutti dico: lavoriamo Insieme per il bene di Fi e della Calabria. Dal canto mio, ci sarà la massima disponibilità al confronto e alla collaborazione costante. Spero con tutte le mie forze di essere all’altezza del compito che mi è stato affidato e in grado di affrontare le tante sfide che Fi Calabria si appresta ad affrontare. Una di queste, la più importante, è la lotta alla pandemia, che deve vedere la collaborazione tra tutte le istituzioni e i partiti, nella consapevolezza che l’emergenza sanitaria ed economica potrà essere superata solo attraverso un inedito spirito di unità regionale».

«Lavorerò pancia a terra per costruire il dialogo, sempre; per far prevalere prioritariamente le ragioni della Calabria e non dei campanili; per favorire lo sviluppo della terra che amo, con l’aiuto di tutti; per contribuire a costruire una regione nuova, all’altezza della sua storia millenaria, coraggiosa rispetto al suo presente, ardimentosa nell’immaginare un futuro davvero luminoso. Non c’è niente di facile e so che le buone intenzioni, la passione politica e la dedizione alla causa potrebbero non bastare. Io ce la metterò tutta, sempre e comunque».




Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *