barthel-index-code:-scala-di-valutazione-dell’autonomia-funzionale.
Spread the love

L’indice di Barthel, ovvero la scala della valutazione dell’autonomia funzionale del Paziente. Strumento utile per Medici, Professionisti Sanitari e Infermieri.

La scala di Barthel o Indice di Barthel è il più utilizzato strumento di valutazione e monitoraggio dell’autonomia funzionale degli assistiti.

Valutazione.

La valutazione complessi del grado di autonomia nelle attività di vita quotidiana (ADL, ovvero activities day living) avviene attraverso la realizzazione di un numero da 0 a 100, ottenuto grazie alla valutazione di 10 item diversi:

  • Alimentazione;
  • Fare il bagno;
  • Igiene personale;
  • Vestirsi;
  • Continenza fecale;
  • Continenza urinaria;
  • Trasferimento in bagno;
  • Trasferimento sedia/letto;
  • Deambulazione;
  • Salire le scale.

Questi dieci item rappresentano dieci diverse attività a cui si assegna:

  • 0 punti, in caso di totale mancanza di autonomia;
  • 5 punti, in caso di parziale autonomia;
  • 10 punti in caso di autonomia (non previsto per fare il bagno e igiene personale);
  • 15 punti previsto solamente per trasferimenti sedia/letto e deambulazione.

Nota bene: per alcuni item come fare il bagno e igiene personale sono previsti punteggi più bassi, ovvero 0 e 5.

Per trasferimenti sedia/letto e deambulazione sono previsti i punteggi 0, 5, 10, 15.

Storia.

La scala è stata introdotta nel 1965 per quanto in origine il punteggio poteva variare da 0 a 20 (wikipedia.it).

Anche se è tranquillamente possibile utilizzare la versione originale, tuttavia questa subì una prima modificazione ed adattamento nel 1979 ad opera di Granger, quando si ritenne più opportuno includere un punteggio 0-10 punti per ogni variabile analizzata.

Ulteriori miglioramenti furono introdotti più tardi, ovvero nel 1989.

Scale di Valutazione Assistenza Infermieristica.

L’articolo Barthel Index Code: scala di valutazione dell’autonomia funzionale. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.