barbara-d’urso-mai-vista-cosi-dice:-«disgraziata,-mi-prendo-la-responsabilita-di-quello-che-dico»

Barbara D’Urso mai vista così dice: «Disgraziata, mi prendo la responsabilità di quello che dico»

Spread the love

Barbara D’Urso, come ogni giorno al timone di Pomeriggio 5, va in onda il pomeriggio, dal lunedì al venerdì e nel suo programma si occupa sia di casi di attualità che di cronaca rosa e più leggera. La D’Urso, che non si è mai nascosta nei suoi pensieri e nelle sue idee e, spesso porta avanti battaglie scomode, è sempre molto schietta e va dritta al punto. Ieri, durante la puntata, ha perso la pazienza e , con termini forti, ha detto esattamente ciò che pensava della protagonista del servizio che ha mandato in onda.

Barbara D’Urso non si trattiene e usa parole molto forti “Digraziata e mi prendo la responsabilità di ciò che dico”

Ieri, durante la puntata di Pomeriggio 5, Barbara D’Urso si è occupata di un caso di cronaca terribile, quello del neonato di quattro giorni che è stato ricoverato in ospedale, al Santobono di Napoli per delle gravissime ustioni.

A essere arrestati con l’accusa di abbandono di minori e maltrattamenti con lesioni gravissime, i genitori di 46 e 36 anni.

Barbara D’Urso si è collegata con i dottori che stanno curando il piccolo ma non si è riuscita a trattenere nei commenti e ha detto: «Una madre disgraziata, mi prendo la responsabilità di quello che dico. Ho letto, tra le ipotesi al vaglio, che il bimbo potrebbe essere stato lavato con acqua bollente. Ma come si fa a permettere a una donna di rimanere gravida, anche se ovviamente è suo diritto, quando in passato a lei e al marito era già stata tolta la potestà di altri due figli».

Poi, sono stati i dottori a spiegare come sta ora il piccolo: «Sono presenti lesioni cutanee, ma non abbiamo elementi di sicurezza riguardo alla dinamica. Stiamo effettuando delle procedure un po’ invasive. Ma ancora nessuna un’operazione, perché il bimbo deve essere stabilizzato».

E la D’Urso ha concluso così: «Ancora non è chiara la dinamica, giustamente la priorità adesso è salvare il bambino».

Barbara D’Urso si rivolge al ragazzo sparito “Stai spezzando il cuore di tua madre”

Due giorni fa Barbara D’Urso si è occupata del caso dei due ragazzi che sono spariti, Alessandro Venturelli di 21 anni e Stefano Barilli di 23 anni.

I genitori si sono collegati con la D’Urso e il papà ha raccontato: «Era il 5 dicembre. L’ho visto scendere velocemente le scale di casa e poi mi sono accorto che aveva lanciato il suo zaino giù dalla finestra. Sono riuscito a bloccarlo e l’ho convinto a fare un giro in macchina per parlare un po’. Ma quando stavamo per partire, ho visto la nostra cagnolina in mezzo alla strada. Sono sceso per rimetterla nel giardino e quando sono tornato Ale non c’era più».

E poi la mamma dice: «Il giorno prima di sparire, mio figlio mi ha abbracciato forte. Ora ho capito che mi stava salutando. Temiamo siano nelle mani di una setta perché lui e Stefano sono stati fotografati in stazione a Milano vestiti uguali, come avessero una divisa. Qualche giorno prima di sparire, Alessandro mi disse che aveva paura di essere manipolato. Ma non c’è stato tempo per capire di più».

Allora Barbara D’Urso ha fatto un appello: «Alessandro ti parlo da mamma. Se non vuoi far sapere niente a noi, almeno a tua madre e a tuo padre. Ma soprattutto a tua madre con la quale hai quel rapporto simbiotico. Le stai spaccando il cuore».

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *