bambina-nata-con-l’intestino-al-posto-del-polmone,-e-salva

Bambina nata con l’intestino al posto del polmone, è salva

Spread the love

Eseguito un interveto staordinario alla Città della Salute di Torino: una bambina di 17 mesi, nata con l’intestino al posto di un polmone, è stata operata e salvata con un intervento di correzione diaframmatica e in un secondo momento con un trapianto di fegato. Come riporta l’Ansa, infatti, la bimba aveva sviluppato una malattia epatica durante la degenza per la quale è stata necessaria un’operazione.

A rendere ancor più complesso il quadro clinico della piccola è stata la sua positività al coronavirus nei mesi di attesa dell’organo, donato poi da una persona a sua volta reduce da Covid-19. La bimba, fortunatamente, è guarita dalla malattia.

Nata con l’intestino al posto di un polmone, la storia della bimba

La sua incredibile storia è iniziata nel novembre del 2019, quando è venuta al mondo con una forma di ernia diaframmatica congenita. In merito alla sua condizione, i medici hanno spiegato: “Si tratta di una rara malformazione in cui, a causa di un vero e proprio ‘buco’ nel diaframma, l’intestino può spostarsi nel torace e compromettere il normale sviluppo dei polmoni”.

Dall’intervento correttivo al trapianto del fegato

Successivamente al parto, la bimba è stata trasferita in rianimazione all’ospedale infantile Regina Margherita, dove è stata sottoposta a un intervento di correzione dell’ernia al diaframma. Ma la disavventura della piccola non finisce qui: in maniera irrelata alla malformazione, ha sviluppato una malattia epatica colestatica che ha provocato l’ingrossamento del fegato.

Durante l’attesa del trapianto dell’organo, la bimba ha contratto il Covid-19 dal quale è riuscita a guarire. Ma la storia della bimba si è conclusa con un lieto fine: dopo il trapianto del fegato all’ospedale Molinette, le cure “hanno permesso all’organismo della bimba di recuperare progressivamente, dopo tutte le difficoltà già superate”, fanno sapere dalla Città della Salute.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *