aumentano-le-regioni-“libere-dal-covid”:-in-europa-solo-spagna-e-olanda-restano-in-rosso
Spread the love
La zona verde europea non prevede restrizioni per i viaggiatori che arrivano da quell’area

A.B. 17 giugno 2021 17:11

L’Italia quasi tutta verde ad eccezione di Basilicata, Campania, Puglia e Sicilia, che restano in giallo. Lo rileva il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), che ha rettificato la sua mappa sull’incidenza del Covid e il tasso di contagi in Europa pubblicata ieri con riferimento alle raccomandazioni sulle restrizioni di viaggio adottate il 14 giugno dal Consiglio Ue. Nella nuova mappa anche tutte le regioni dell’Europa centro-orientale sono verdi, fatta eccezione per un land tedesco, Croazia e Slovenia in giallo. Si confermano invece in rosso soltanto l’Olanda e alcune zone di Svezia e Spagna.

La zona ‘green’ indica un tasso di nuovi contagi negli ultimi 14 giorni inferiore a 50 casi ogni 100 mila abitanti accompagnato da un tasso di positivita’ ai test inferiore al 4% o un numero di nuovi casi nelle ultime due settimane inferiore a 75 contagi ogni 100 mila abitanti accompagnato da un tasso di positivita’ ai test inferiore all’1%. Migliora la situazione anche in Calabria, passata dal rosso all’arancione.

mappa ecdc-6

Nessuna area in Europa è classificata ad alta incidenza (rosso scuro). La situazione continua a migliorare in tutta l’Ue, con Germania settentrionale, Romania, Polonia e Finlandia di colore verde. La Spagna centrale e meridionale e tutta l’Olanda restano in rosso.

Va ricordato che nonostante il green pass i “colori” della mappa europea possono far scattare ulteriori limitazioni alla circolazione con la richiesta di tamponi e quarantena per i viaggiatori.

Il green pass: ecco come e dove scaricare il certificato verde Covid 

Si parla di