arte,-la-bellezza-per-curare-i-nostri-cuori
Spread the love

Maggio sembra essere finalmente il mese della ripartenza, l’arte torna in scena, sono molte le mostre che aprono le loro porte ai visitatori in Italia, naturalmente rispettando le regole imposte dalla pandemia.

Il cartellone è davvero denso di appuntamenti che vogliamo sperare siano l’ennesimo passo in avanti verso la normalità.

Abbiamo scelto di raccontarvi le mostre che ci inspirano maggiormente e che non possiamo perdere, ma nei prossimi articoli vi segnaleremo il maggior numero possibile di esposizioni, alcune situate in piccoli centri della provincia italiana, ma che sono, a nostro modo di vedere, davvero imperdibili.

Iniziamo da Milano dove a Palazzo Reale va in scena, fino al prossimo 12 settembre

DIVINE E AVANGUARDIE. LA DONNA NELL’ ARTE RUSSA

Divine avanguardie le donne nell'arte russadivine avanguardie Arte russa Nathan Alt’man Ritratto di Anna Achmatova 1915

La mostra restituisce un’idea dell’arte russa e del fondamentale ruolo delle donne in questo Paese, del loro contributo alla Storia dell’Arte, del loro ruolo nella società per l’emancipazione e per il riconoscimento dei diritti attraverso un ricco corpus di opere, tramite mezzi espressivi e tecniche differenti per rappresentare l’evoluzione culturale e sociale.

LE SIGNORE DELL’ARTE – STORIE DI DONNE TRA ‘500 E ‘600

Artemisia Gentileschi

Sempre a Milano, Palazzo Reale, sino al 25 luglio 2021 è possibile visitare una bellissima mostra che ci racconta l’arte e le incredibili vite di 34 diverse artiste che vengono riscoperte attraverso oltre 130 opere, a testimonianza di un’intensa vitalità creativa tutta al femminile, in un singolare racconto di appassionanti storie di donne già “moderne”.

REGINA. DELLA SCULTURA

GAMeC-Regina-2021

A Bergamo si apre il sipario del GAMeC, dal 28 aprile sino al 29 agosto con la prima retrospettiva in un museo italiano dedicata a Regina Cassolo Bracchi, in arte Regina (21 maggio 1894 – 14 settembre 1974), una delle figure più affascinanti, innovative e ancora oggi meno note del panorama artistico europeo del Novecento.

IMPRESSIONISTI. ALL’ORIGINE DELLA MODERNITA’

CLAUDE MONET

A Gallarate, presso il Museo MA*GA dal 30 Maggio 2021  al 6 Gennaio 2022 viene presentata una grande mostra con oltre 180 opere dei maggiori esponenti della pittura francese e italiana del Secondo Ottocento, da Gericault a Courbet, da Manet a Renoir, da Monet a Cézanne a Gauguin, a Boldini e De Nittis, provenienti da collezioni pubbliche e private italiane e francesi.

Non perdete i prossimi articoli con i quali vi presenteremo tutto il panorama italiano delle mostre che, siamo certi, ci faranno sorridere attraverso la Bellezza!

The post Arte, la bellezza per curare i nostri cuori appeared first on Excellence Magazine.