antonella-clerici-conduttrice-di-the-voice-senior,-maurizio-costanzo-fa-un-commento-che-lascia-interdetti:-“mi-aspetto-di-tutto-…”
Spread the love

Antonella Clerici, dopo uno stop di un paio d’anni, lontano dalla tv per una sua scelta precisa e ben ponderata, è tornata a condurre ben due programmi televisivi , entrambi di grande successo: “E’ sempre mezzogiorno” e “The voice senior”.

Il primo è, alla fine, un suo cavallo di battaglia, occupa la fascia del mezzogiorno, parla di cibo e di ricette  e ricorda abbastanza “La priva del cuoco”, il secondo è un talent abbastanza anomalo, e cioè non ha come scopo quello di sfornare talenti per il futuro  ma di dare un’occasione, a chi è un pò in là con gli anni, per far conoscere a tutti le proprie qualità canore, tenute nascoste per tutta una vita e ora esibite con orgoglio. Entrambi i successi hanno l’approvazione del pubblico e Antonella risulta sempre una delle conduttrici più amate per la sua semplicità e spontaneità.

Antonella Clerici viene criticata e interviene Maurizio Costanzo

Antonella Clerici, al timone del suo The Voice Senior piace, diverte e si diverte.

Ma una telespettatrice ha scritto sulla rubrica che Maurizio Costanzo cura sul settimanale “Nuovo” diretto da Riccardo Signoretti e ha scritto che non è giusto che tra i concorrenti, tutti anonimi, ci sia qualcuno conosciuto come Erminio Sinni. Maurizio Costanzo le ha risposto in un modo poco chiaro: “Io mi aspetto di tutto!” e poi ha aggiunto: “ … non si regge solo sul talento … Uno show che punta anche a divertire, come quello di Antonella Clerici, non si regge solo sul talento”.

Antonella Clerici al settimo cielo per The Voice Senior

Antonella Clerici ha rilasciato alcune dichiarazioni a proposito del programma che conduce e che stasera vedrà la finalissima, The voice senior.

La Clerici ha detto: “Questa prima edizione di The Voice Senior mi ha dato tanta emozione, nel vedere persone di mezza età cercare il loro momento di riscatto, di gioia, di notorietà, oltre ad avermi dato la conferma che dopo i 50 anni puoi davvero fare e dire ciò che pensi con maggiore libertà, proprio come i bambini”.

E poi: “Ho avuto concorrenti bravissimi e anche una squadra di coach meravigliosa così il programma è esploso in gradimento come per magia. Forse, anche perché è bello per tutti noi vedere queste persone che hanno avuto una vita anonima e in ombra, come la maestra d’asilo o l’insegnante di religione, trovare una seconda giovinezza, e finalmente, raggiungere la loro libertà d’espressione, il loro riscatto, la loro gioia, e perché no, il loro momento di gloria, dato che tutti vengono già riconosciuti in strada e saranno sicuramente accolti con calore al loro ritorno nei paesi o nelle città dove vivono e dalle loro famiglie”.

Infine, ha aggiunto: “Clementino, che prima di questo programma non conoscevo, devo dire che è stata una vera rivelazione per me. Simpatico, preparato, uno showman alla Fiorello che viene come lui dai villaggi vacanze. Poi Gigi D’Alessio, un musicista, un vero artista, perfetto per il programma visto che ha già fatto il coach in The Voice. Poi Loredana Bertè, che ha 70 anni ma ha l’energia e l’imprevedibilità di una ragazzina. Poi di Al Bano con la figlia Jasmine, mi è piaciuto molto capire il loro rapporto padre-figlia … Domani mi aspetto un finale emozionante i miei 8 concorrenti sono tutti bravi. La selezione è stata dura ma erano tutti di ottimo livello, tanto che altri 4 o 5 concorrenti avrebbero meritato di arrivare alla finale. La finale sarà una festa perché queste persone, data la loro età, non hanno l’obiettivo di fare del canto la loro professione. La loro soddisfazione se la sono tolta partecipando allo show. L’ospite sarà Gianna Nannini“.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *