amazfit-gtr-3-pro-vs-gtr-3-vs-gts-3:-qual-e-la-differenza?-[the-ad-placement-id="posizione-manuale"]
Spread the love

Amazfit GTR 3 sarà disponibile in Italia (e sul sito ufficiale) nei prossimi giorni. Tre sono i diversi modelli presentati: Amazfit GTR 3 Pro, GTR 3 e GTS 3.

La maggiore novità è il nuovo sistema operativo di casa Amazfit: Zepp OS. Ma troviamo anche miglioramenti nell’hardware, nel design e nel display.

Ecco tutto ciò che devi sapere sugli ultimi smartwatch Amazfit:

Differenze Amazfit GTR 3 Pro, GTR 3 e GTS 3

Amazfit GTR 3

Anche se i tre smartwatch condividono le caratteristiche principali, ognuno ha punti di forza diversi. Amazfit GTR 3 Pro è l’opzione premium, GTR 3 è il campione della batteria, GTS 3 è sottile e leggero.

Specifiche a confronto: Amazfit GTR 3 Pro, GTR 3 e GTS 3

MODELLO Amazfit GTR 3 Pro Amazfit GTR 3 Amazfit GTS 3
Materiali Cassa: lega di alluminio; Cinturino: silicone e pelle Aircraft-grade aluminum alloy caseSilicone strap Aircraft-grade aluminum alloy caseSilicone strap
Peso 32g 32g 24.4g
Display 1.45″ (480 x 480)
AMOLED Ultra HD (rotondo)
331 PPI
1.39″
AMOLED HD
(rotondo)
326 PPI
1.75″ (390×450)
AMOLED Ultra HD (quadrato)
341PPI
Attività e Sensori 150+ sport, auto monitoraggio.
Battito cardiaco (continuo).
Ossigeno nel sangue.
Livello di stress.
Respirazione.
Sonno.
Ciclo mestruale.
150+ sport, auto monitoraggio.
Battito cardiaco (continuo).
Ossigeno nel sangue.
Livello di stress.
Respirazione.
Sonno.
Ciclo mestruale.
150+ sport, auto monitoraggio.
Battito cardiaco (continuo).
Ossigeno nel sangue.
Livello di stress.
Respirazione.
Sonno.
Ciclo mestruale.
Batteria 450mAh, fino a 12 giorni 450mAh, fino a 12 giorni 250mAh, fino a 12 giorni
Connettività Wi-Fi, Bluetooth, GPS Bluetooth, GPS Bluetooth, GPS
Speaker No No
Resistenza all’acqua Sì, 5 ATM Sì, 5 ATM Sì, 5 ATM
Compatibilità Android & iOS Android & iOS Android & iOS
Prezzo 199,90 € 149,90 € 149,90 €

Nota che GTR 3 e GTS 3 non hanno uno speaker, quindi non possono gestire le chiamate vocali. Inoltre, solo il Pro ha uno spazio di archiviazione disponibile per scaricare musica.

Amazfit GTR 3 Pro: display più grande

Amazfit GTR 3 Pro ha il quadrante rotondo, cassa in lega di alluminio e pesa solo 32g. Esistono due versioni:

  • Brown Leather (riferito al cinturino) con cassa beige
  • Infinite Black con cassa grigio scuro e cinturino nero.
amazfit GTR 3

Il Pro ha il display più grande della serie: 1,45″ ricoperto da vetro curvo. È molto nitido (331 ppi) e molto luminoso (con un picco di 1.000 nit). I bordi sottili intorno allo schermo (rapporto schermo-corpo del 70,6%) lo portano ad avere le stesse dimensioni del GTR 3 (display da 1,39″).

Lo smartwatch ha due pulsanti sul lato destro, con quello in alto che è anche una rotellina. Puoi usarlo per scorrere i menu e le notifiche più lunghe.

Con questa generazione di orologi, Amazfit ha introdotto Zepp OS, con un’interfaccia utente rinnovata. Non è potente quanto Wear OS, ma supporta app di terze parti, che funzionano su un framework di app progettato per ridurre il consumo energetico. Amazfit GTR 3 Pro sincronizza i dati sulla salute sia con Apple Health che Google Fit. Funziona anche con app come Strava, Relive, RunKeeper e altre.

Su tutta la serie 3 abbiamo il monitoraggio della frequenza cardiaca e dell’ossigeno nel sangue (SpO2) 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Il monitoraggio del sonno monitora le diverse fasi e può persino rilevare i sonnellini durante il giorno. Puoi anche abilitare un’opzione per monitorare il respiro mentre dormi.

È resistente all’acqua fino a 5 ATM, e per la prima volta è in grado di monitorare la frequenza cardiaca mentre sei sott’acqua.

Amazfit GTR 3 Pro ha microfono e altoparlante integrati, che ti permettono di rispondere alle chiamate. Ma puoi anche parlare con Alexa di Amazon, e un assistente offline (che accetta comandi in inglese, spagnolo e tedesco senza connessione a Internet).

Sebbene l’orologio stesso non abbia una connessione Internet (usa quella dello smartphone), ci sono 2,3 GB di memoria interna; quindi puoi caricare musica o podcast da ascoltare mentre ti alleni.

La durata della batteria è di 12 giorni con un utilizzo normale, e 35 ore di tracking GPS continuo.

Amazfit GTR 3: durata della batteria più lunga rispetto al Pro

Amazfit GTR 3 è disponibile in due versioni: Thunder Black e Moonlight Grey, entrambi con cinturino in silicone.

Ci sono oltre 100 quadranti tra cui scegliere per personalizzarlo, il tutto con la modalità Always On Display. Lo schermo è più piccolo rispetto alla versione Pro, ma le dimensioni sono identiche. Stessa cosa per i tasti laterali, con le stesse finiture e le stesse funzioni.

I sensori e le funzionalità di monitoraggio della salute sono identiche; così come la resistenza all’acqua fino a 5ATM.

Amazfit GTR 3 è molto più di una versione più economica del Pro. Ha una durata della batteria migliore; dura fino a 21 giorni di utilizzo tipico (una settimana in più rispetto al GTR 2) o 10 giorni di uso intenso (o fino a 35 giorni con la modalità Risparmio Energetico). L’orologio ha anche un ricevitore GPS e può andare avanti per 35 ore di fila con una carica.

Amazfit GTS 3: il più sottile e leggero

Amazfit GTS 3 è disponibile in 3 varianti di colore: Graphite Black, Terra Rosa e Ivory White. L’orologio è super leggero (soli 24,4 g) ed è anche piuttosto sottile (8,8 mm).

GTS 3 ha uno schermo rettangolare più adatto alla lettura delle notifiche e all’utilizzo delle app. Questo nuovo modello ha anche un display più grande, da 1,65″ a 1,75″. Con una densità di pixel di 341 ppi e un rapporto schermo/corpo del 72,4%, questo display è il più nitido, più grande e più efficiente in termini di spazio della terza generazione. 1.000 nit di luminosità di picco e la modalità Always On Display, come gli altri due.

Però, la durata della batteria è uguale a quella di GTR 3 Pro: 12 giorni di utilizzo normale, 6 giorni di utilizzo intenso, 24 giorni con Risparmio Energetico. Il monitoraggio GPS continuo esaurirà la batteria in 20 ore. È comunque meglio del GTS 2, che in genere durava 7 giorni.

Amazfit Serie 3 vs Amazfit Serie 2: quali sono le differenze?

1. Zepp OS

Zepp OS è il nuovo sistema operativo montato sugli orologi Amazfit. L’approccio di Apple e Samsung è quello di utilizzare un sistema operativo simile a quello dello smartphone, ma ridotto per le dimensioni dello watch. Questo impatta molto sulla durata della batteria, già provata dal funzionamento continuo dei sensori per il monitoraggio della salute. Il nuovo OS Amazfit è leggero e fluido e non consuma molta batteria.

Zepp OS si connette con Google health o Apple fit per sincronizzare i dati sulla salute; oltre ad altre applicazioni come strava, runkeep ecc..

Con il sistema operativo, cambia anche l’interfaccia utente (UI) dell’orologio. Sono stati aggiunti effetti ed animazioni; e lo schermo quando si scrolla tra le app ha una frequenza di aggiornamento di 60FPS, due volte migliore rispetto alla Gen.2

2. Mini App

Aggiunte delle mini app, un framework di piccole applicazioni per funzionalità aggiuntive. Ad esempio, c’è una mini app per verificare il consumo di acqua giornaliero (e che ti ricorda di bere), una calcolatrice e una mini app per spazzolarti bene i denti. Disponibili anche app di terze parti, come Home connect e GoPro.

amazfit GTR 3

Amazfit ha deciso di lasciare a chiunque la possibilità di creare queste applicazioni; e ha rilasciato un App development kit (JavaScript) per la creazione di altre mini app e watch face.

3. Quadranti (Watch Faces)

Sono disponibili oltre 150 watch faces per la serie 3 Amazfit, di cui 15 animate. Sono aumentate quelle modificabili, così possiamo customizzarle per mostrare i dati che ci interessano di più. Possiamo anche uploadare una nostra foto, tramite l’app Zepp.

4. Aggiornato il tasto in alto (solo Amazfit GTR 3 e 3 Pro)

Il tasto in alto a destra diventa la classica rotellina per scorrere tra le funzioni: si gira per fare lo scroll sull’orologio e si preme per confermare.

5. Vibrazione migliorata

Su tutta la serie 3 di watch Amazfit è aumentata del 60% la vibrazione; che può essere anche personalizzata in app, scegliendo tra 16 intensità di vibrazioni diverse.

6. Monitoraggio salute

Amazfit GTR 3 Pro, GTR 3 e GTS 3 rilevano tutti gli stessi parametri sulla salute:

  • Misurazione della frequenza cardiaca,
  • SpO2,
  • Monitoraggio del sonno,
  • Monitoraggio della frequenza respiratoria,
  • Monitoraggio del livello di stress,
  • Monitoraggio del ciclo mestruale.

La novità è che hai la possibilità di controllare quattro metriche di salute in un solo tocco; il nuovo BioTracker 3.0 integrato (migliorato da 1PD a 6PD – photodiode) misura frequenza cardiaca, ossigeno nel sangue, livello di stress e frequenza respiratoria in soli 45 secondi (su Amazfit GTR 3). La frequenza cardiaca viene misurata per tutto il giorno, anche durante il nuoto, con avvisi per frequenze cardiache troppo alte o basse.

Anche per Oxygen Beats è stato migliorato il monitoraggio e il rilevamento del 98%. Diminuito il tempo necessario per il rilevamento (quasi due volte più veloce rispetto a Gen2). GTR 3 può ora monitorare il livello di ossigeno nel sangue per 24h alla settimana.

7. Sport

Sono più di 150 le attività disponibili per il tracking; compresi gli eSports: così puoi monitorare i battiti cardiaci e lo stress mentre giochi!

Perfetti per il nuoto, con 5ATM di resistenza e monitoraggio del battito cardiaco in acqua.

Migliorato il chip GPS, che adesso include 5 satelliti: oltre a GPS, GLONASS, Galileo, Beidou e QZSS. La velocità nel rilevamento della posizione è aumentata del 20%, e la precisione è aumentata del 40%. Oltre ad un incremento del 100% nella sensibilità del tracking di attività. Riconoscimento automatico (con inizio monitoraggio) per 8 attività.

Potrebbero interessarti anche:

L’articolo Amazfit GTR 3 Pro vs GTR 3 vs GTS 3: qual è la differenza? proviene da TechBoom.