altri-due-studenti-rapiti-e-uccisi-a-colpi-d’arma-da-fuoco
Spread the love

Le vittime erano state rapite lo scorso martedì (20 aprile) nell’università locale, insieme a una ventina di coetanei.

Aggressione preside nota
Scuola (Getty Images)

Nello stato di Kaduna altri due studenti sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco. Le vittime erano state rapite martedì (20 aprile) nell’università di Greenfield, nel nord-ovest della Nigeria, insieme a una ventina di coetanei. Lo hanno annunciato questo lunedì (26 aprile) le autorità locali: sale così a 6 morti il bilancio dell’assalto della scorsa settimana. Altri tre cadaveri sono sono stati ritrovati in un villaggio vicino all’università, a Kwanan Bature.

Da alcuni mesi, le uccisioni nello stato nigeriano da parte delle bande criminali sono aumentate, registrando un ripido incremento dei rapimenti di massa tra studenti all’interno degli edifici scolastici: le frequenti aggressioni colpiscono soprattutto il nord-ovest e il centro della Nigeria, lo stato più popoloso del continente africano.

LEGGI ANCHE >>> Attacco Jihadista: uccisi i tre giornalisti europei scomparsi

Da dicembre oltre 730 studenti rapiti

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> “Ho dei dolci per te”: prova a rapire un bambino di 6 anni, è caccia all’uomo

Secondo le stime dell’Agenzia delle Nazioni Unite UNICEF, dal mese di dicembre oltre 730 studenti sono stati rapiti in Nigeria. Divenuta in breve tempo fuori controllo, la situazione ha costretto sei stati africani a chiudere le porte degli istituti scolastici per prevenire ulteriori attacchi. Stando a quanto riferiscono i media locali, le scuole bersaglio della criminalità in Nigeria sono solitamente ubicate in aree remote e periferiche. I criminali prendono d’assalto soprattutto i dormitori degli studentati, protetti solo dalla vigilanza di qualche guardiano.

La notizia relativa al decesso degli ultimi due studenti arriva dalla dichiarazione del Commissario statale Samuerl Aruwan, il cui rapporto precisa che “le agenzie di sicurezza hanno appena riferito al governo dello stato di Kaduna il recupero di altri due cadaveri di studenti della Greenfield University, uccisi da banditi armati.” Secondo quanto riporta il documento si tratta del quinto attacco in un istituto scolastico dal mese di dicembre. Le autorità locali hanno precisato che tra le vittime dell’assalto rientra anche un funzionario scolastico; mentre agli altri tre colleghi sono stati rapiti insieme agli studenti.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Il duplice omicidio è stato condannato pubblicamente dal presidente Muhammadu Buhari lo scorso sabato. Il politico ha inoltre assicurato che “banditismo, rapimenti e omicidi saranno combattuti con tutte le risorse” del Paese.

Fonte Al Jazeera

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *