addio-gigi-infermiere-di-area-covid-muore-contagiato-a-57-anni.
Spread the love

Addio a Gigi Lobina, infermiere di area covid portato via dal virus. Ci lascia a 57 anni. I colleghi: Era l’esempio di devozione al lavoro.

Il Covid ha ucciso un infermiere di Cagliari, Gigi Lobina. Aveva 57 ann ed è la 59° infermiere vittima ufficiale del Covid-19.

Come riporta sardiniapost.it, da alcuene settimane era ricoverato in Rianimazione. Lobina è la prima vittima tra il personale sanitario del Santissima Trinità, l’ospedale di cagliari dove per anni e anni ha lavorato. In tanti se lo ricordano nel reparto di Geriatria, a prendersi cura degli anziani. Poi il trasferimento al Pronto soccorso. Ma con la pandemia, Lobina si è spostato al Marino, proprio per mettersi al servizio degli altri.

Quasi certamente durante in tuno di lavoro, Lobina si è ammalato. Ma non c’è stato nulla da fare per questo “infermiere vero”, come su Facebook lo ha ricordato il collega e consigliere comunale, Fabrizio Marcello. “Gigi sarai il simbolo della devozione al lavoro. In tanti anni, mai un lamento. Anzi, hai sempre messo il paziente al centro”.

Sono tanti i commenti che colleghi, amici e conoscenti stanno lasciando sui social. “Ciao, Gigi, ho avuto il piacere di conoscerti” è una delle frasi che si leggono con più frequenza. L’infermiere sardo va ad allungare la lista di infermieri,  medici e farmacisti che hanno perso la vita per via del coronavirus.

Coronavirus. Tutti gli Infermieri morti per Covid-19. Oltre 28.000 contagiati sul lavoro.

L’articolo Addio Gigi. Infermiere di area covid muore contagiato a 57 anni. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.