3-cioccolatini-da-regalare-a-san-valentino-per-non-essere-banali
Spread the love

Domani si festeggia San Valentino, la festa degli innamorati. Fare un gesto d’amore sia verso il partner sia verso un amico è sempre una cosa piacevole. L’amore non è solo nei confronti del proprio compagno/a, ma l’amore è anche nei confronti di un amico. E quindi non c’è nulla di male nel fare il regalo di San Valentino anche a questo, proprio come fanno in Giappone. Infatti in quel lontano paese le ragazze devono regalare dei cioccolati a chi amano, anche amici, e il 14 marzo, quindi un mese dopo, questi dovranno regalare loro del cioccolato bianco. Così vuole la tradizione.

ProiezionidiBorsa TV

Vediamo allora 3 cioccolatini da regalare a San Valentino per non essere banali

È arrivato il momento ora di scoprire qualche cioccolatino da regalare, però senza essere banali. Vanno bene le rose rosse, il bigliettino d’amore, ma il cioccolatino comprato all’ingrosso no. Vediamo allora 3 cioccolatini da regalare a San Valentino per non essere banali.

Venchi

Azienda la cui storia nasce in Piemonte nel 1800. E dal 1878 non ha mai smesso di regalare storie che emozionano tramite il proprio cioccolato. E per San Valentino non si tira indietro realizzando delle confezioni a cuore con dei cioccolati fondenti e al latte.

Smartwatch

Amedei

Azienda leader nella produzione di cioccolato per San Valentino propone una gamma prodotto molto vasta. L’azienda toscana propone sia gemme di cioccolato, in formato mignon, dai colori e sapori unici, ma anche gemme maxi dai sapori più disparati partendo dai cioccolatini alla cannella, passando per quelli allo zabaione, fino a quelli al Fior di Vite.

Domori

Altra azienda leader nel mondo del cioccolato è Domori. Questa sin dal 1997 accompagna milioni di italiani nella loro vita tramite dei momenti di vera dolcezza, con le sue mini collezioni di cioccolato fino a quelle maxi. Per un regalo veramente prelibato.

Approfondimento

La torta da fare come regalo per San Valentino che tutti vogliono.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *