Spread the love

Posa la boule dell’acqua calda e non farti spaventare da qualche macchia: fare l’amore durante il ciclo può essere un vero toccasana.

Fare l’amore con il ciclo? Per molti questo argomento rappresenta ancora un tabù e in alcune culture è addirittura ritenuto un comportamento impuro. Oppure, più semplicemente, avere un rapporto sessuale in presenza di mestruazioni può essere motivo di disagio sia per lui che per lei. Ma non vuol dire che non sia fattibile, anzi, chi l’ha provato lo considera anche più soddisfacente.

Pare che fare l’amore durante il ciclo abbia dei benefici per corpo e mente. Non che servano giustificazioni per cercare un po’ di intimità con il proprio partner, ma è giunto il momento di far cadere qualche mattone dal muro di credenze che ci separa dal provare questo piacere.

Fare l’amore con il ciclo

A tutte è capitato di sentire maggior desiderio proprio durante quei giorni. A spiegare questo aumento potrebbero essere tre fattori, primo su tutti quello ormonale, ma anche quello psicologico ha la sua parte perché la donna si sente, erroneamente, libera dal pericolo di una gravidanza.about:blankabout:blank

È bene sottolineare “erroneamente”, perché è possibile rimanere incinta anche durante il ciclo sia per via di una seconda ovulazione sia perché il corpo umano ha una temperatura ideale per gli spermatozoi, che possono sopravvivere al suo interno fino a 5 giorni. In ultimo, l’aumento del desiderio può essere dovuto anche alla sensazione di lubrificazione della zona intima, data proprio dal ciclo.

Un po’ di pace dai dolori mestruali

Molte di noi rinunciano a fare l’amore con il proprio partner, durante questo periodo, per via dei dolori.

Insomma, vorremmo solo passare la giornata a letto aggrappate ad una boule di acqua calda. Ma se vi dicessi che fare l’amore durante il ciclo riduce i dolori mestruali?

Ebbene sì, l’orgasmo e i piccoli spasmi causati da questo aiutano a ridurre i tanto odiati crampi, ma non solo riducono anche la durata del flusso mestruale, perché si accelera il lavoro dell’utero.

Qualche consiglio utile

Se la paura è quella di sporcare le lenzuola durante il rapporto in presenza del ciclo mestruale, niente paura, stendere degli asciugamani puliti tra voi e il letto vi farà sentire più tranquille.

Se anche così dovesse sfuggirvi qualche macchia, niente paura, lavate tutto con acqua fredda o se è trascorso troppo tempo usate l’acqua ossigenata.

La posizione del missionario è quella che più limita la fuoriuscita del flusso, ma anche fare l’amore sotto la doccia può essere una soluzione: l’acqua calda oltre a limitare quasi del tutto il flusso, è un toccasana contro i dolori mestruali. E poi, può essere rilassante non solo per voi, ma anche per il vostro partner! Ma attenzione, se non desiderate una gravidanza usate il preservativo anche in questo caso.

Anche le coppette mestruali possono essere una soluzione. Tra gli innumerevoli modelli infatti, ci sono le soft cup, coppette in silicone adatte per l’occasione.

Parlatene con il partner

Non solo le donne, anche alcuni uomini sono restii a fare l’amore durante il ciclo. Ma se entrambi non resistete a starvi lontani anche in quei giorni, potete iniziare in modo graduale. La doccia può essere la soluzione giusta per eliminare la vista del sangue.

Un’altra soluzione potrebbe essere l’assorbente interno. Ma attenzione, in questo caso si dovrà optare per un rapporto anale, poiché avere una penetrazione vaginale nel mentre si indossa il tampone, potrebbe spingere questo troppo in su, portando a conseguenze anche gravi.

La cosa importante, come per ogni cosa in un rapporto di coppia, è parlare con il proprio partner. Scoprite se potete sperimentare insieme e se può piacervi oppure no avere rapporti anche in questa particolare circostanza. Ma ricordate di rispettare le opinioni di ognuno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *