capitale-italiana-della-cultura-2022:-il-derby-pugliese-va-in-onda-alle-ore-10,45
Spread the love

http://www.informacibo.it/

La Puglia è l’unica regione ad avere due competitor in finale: Bari (l’audizione il 14 gennaio alle ore 10,45); Taranto e Grecia Salentina (l’audizione il 15 gennaio sempre alle 10,45). Il commento del professore Francesco Lenoci .

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 14/01/2021

Mancano pochi giorni alla scelta della Capitale Italiana della Cultura nel 2022.

Nei giorni scorsi abbiamo dato notizia della firma del Protocollo d’intesa tra la Regione Puglia e i candidati a Capitale italiana della Cultura 2022, Comune di Bari e Comune di Taranto con la Grecìa Salentina, (leggere qui) che aveva l’obiettivo di promuovere “unitariamente” i territori pugliesi a livello turistico, culturale e enogastronomico al di là di chi sarà “capitale della cultura”.

Una bellissima pagina per il sistema Puglia che mette in primo piano il gioco di squadra per valorizzare la sua bellezza, il territorio, i suoi prodotti e la sua cultura.

In questo contesto abbiamo chiesto al professor Francesco Lenoci, pugliese doc e docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, un vero ambasciatore della Puglia nel mondo, di scriverci un suo commento sulla “competizione” in atto che vede la regione Puglia sempre più alla ribalta come meta da promuovere, da scoprire e da far amare.

La parola a professore Francesco Lenoci

http://www.informacibo.it/
Francesco Lenoci

Le dieci città finaliste candidate a Capitale Italiana della Cultura nel 2022, tra le quali il MiBACT sceglierà la vincitrice il prossimo 18 gennaio, sono: Ancona, Bari, Cerveteri, L’Aquila, Pieve di Soligo e le Terre Alte della Marca Trevigiana, Procida, Taranto e Grecia Salentina, Trapani, Verbania, Volterra.

Le delegazioni presenteranno il dossier di candidatura a Capitale Italiana della Cultura per il 2022 alla Commissione di esperti nominata dal MiBACT nelle audizioni fissate nei giorni 14 e 15 gennaio 2021.

Gli incontri saranno in video conferenza e potranno essere seguiti in diretta sul canale YouTube del MiBACT www.youtube.com/MiBACT. Sarà poi compito della Giuria indicare al Ministro Dario Franceschini, entro il 18 gennaio, il progetto di candidatura più idoneo alla designazione della città Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2022.

http://www.informacibo.it/

La Puglia è l’unica regione ad avere due competitor in finale. Per il combinarsi delle combinazioni l’audizione di Bari si svolgerà il 14 gennaio alle ore 10,45; quella di Taranto e Grecia Salentina il 15 gennaio sempre alle 10,45.

http://www.informacibo.it/

L’audizione della delegazione di Taranto sarà trasmessa in diretta da Radio Cittadella, nel corso della trasmissione “PartecipiAMO Taranto”.

Nonostante tutti gli sforzi fatti dalla Regione Puglia e dalle due finaliste tese ad allontanare il pensiero di un confronto interregionale, è del tutto pacifico che tutti i Pugliesi interessati stiano vivendo questi momenti come se si trattasse di un derby.

Sempre per il combinarsi delle combinazioni, il 23 agosto 2019 sono stato intervistato in diretta presso gli studi di Radio Cittadella nel corso della trasmissione “Le buone notizie”.  Ho parlato di quattro Capitali: Matera (la capitale europea della cultura 2019); Verona (la capitale del vino…grazie soprattutto al Vinitaly); Milano (la capitale della moda e del design, grazie soprattutto a Milano Fashion Week e al Salone del Mobile); Taranto, la capitale di mare.

Riporto di seguito quanto ho detto con riguardo a Taranto.

Taranto, la capitale di mare ….mi piace il nuovo slogan …mi intriga il nuovo logo…Per troppo tempo Taranto ha voltato le spalle al mare, alla sua ricchezza, alla sua bellezza. Da adesso in avanti quel mare Taranto se lo riprende, quelle onde se le cuce addosso, con orgoglio. Da adesso in avanti Taranto indossa un vestito nuovo. Taranto capitale di mare è molto di più di uno slogan: è insieme un obiettivo e un’azione.  Taranto torna a fare del mare un capitale. Taranto torna ad essere del mare la capitale. Evviva, Evviva….Evviva”.

Lo spot per Taranto Capitale Italiana  della Cultura 2022 declina un frase della scrittrice danese Karen Blixen:La cura per ogni cosa è l’acqua salata: sudore, lacrime, o il mare”.

È di tutta evidenza il fil rouge con Taranto Capitale di Mare, la cui locandina è azzurra come il mare. Ma è di tutta evidenza anche il derby con Bari Capitale Italiana della Cultura 2022, sulla sua locandina gialla risalta il seguente slogan: “La Cultura vien dal Mare”.

Che dire, se non “Vinca il Migliore”. Potrei già chiudere il pezzo così, ma non posso….

Quando il 6 dicembre 2019 ho presentato presso il Castello Aragonese di Taranto il libro fotografico di Cataldo Albano “Taranto 2 mari, 1 anima”, ho letto una meravigliosa poesia della più grande poetessa Italiana che, sempre per il combinarsi delle combinazioni, ha vissuto a Milano ma anche a Taranto. Il suo nome è Alda Merini.

Io non bisogno di denaro

ho bisogno di sentimenti

di parole

di parole scelte sapientemente

di fiori detti pensieri

di rose dette presenze

di sogni che abitino gli alberi

di canzoni che facciano danzare le statue

di stelle che mormorino

all’orecchio degli amanti.

Ho bisogno di poesia

questa magia che brucia 

la pesantezza delle parole

che risveglia le emozioni e dà colori nuovi”.

Capitale italiana cultura 2022: intesa tra Regione Puglia e città finaliste Bari e Taranto

Parma Capitale italiana della Cultura 2021

Condividi L’Articolo

L’Autore

http://www.informacibo.it/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *